Che faccia tosta! Una donna finge di avere un cancro raro e raccoglie 50 mila euro online

Di sicuro siete a conoscenza delle raccolte fondi online. In genere, funzionano in questo modo: persone bisognose o con scarsa disponibilità finanziaria creano un sito in cui raccontano la loro esperienza e chiedono un contributo - di qualsiasi valore - in denaro. Nella maggior parte dei casi si tratta di raccolte fondi per sostenere i costi elevati di cure mediche particolari.

Vi starete chiedendo cosa motivi una persona a donare soldi a chi non conosce, e la risposta è solo una: compassione. Credete alle nostre parole, certe storie sono così toccanti che vi sentirete in dovere di fare la vostra parte.

Ed è proprio così che Lucy Wieland ha commosso il web. La 27enne ha raccontato di essere stata diagnosticata con un tumore alle ovaie al quinto stadio (quello più a rischio di morte per il paziente).

Ma sembrava esservi ancora speranza. Lucy diceva di essere in lista per partecipare a delle cure sperimentali che le avrebbero salvato la vita; l'unico problema era che la ragazza non disponeva di risorse sufficienti per pagare il trattamento.

LEGGETE ANCHE: Un giovane è morto a causa delle costose cure contro il diabete: ora sua madre lotta per avere giustizia

Allora, come altre persone, ha deciso di creare una raccolta fondi online, corredata da un video in cui raccontava la malattia e da numerose foto delle sue sedute di chemioterapia in ospedale.

Lucy Wieland, 27 anni, postava foto con la maschera di ossigeno e la flebo, poi chiedeva donazioni. Ha raccolto circa 60 mila dollari prima che la verità venisse a galla.

In poco tempo ha raccolto 55 mila dollari dalle persone solidali alla sua causa e che volevano prestare aiuto. Un atteggiamento positivo che mostra che esiste ancora gente buona al mondo.

Ma c'è un problema: era tutto falso! Lucy non ha mai avuto un cancro; ha solo inventato una storia per guadagnare denaro, e si è persino rasata i capelli per far sembrare tutto più verosimile.

LEGGETE ANCHE: Michelle Kish, vent'anni, sembra una bambina e ha bisogno di cure costanti, ma è felice e ama la vita

La truffatrice è stata scoperta dalla polizia nel corso di alcune indagini ed è stata arrestata per frode; tuttavia, è già tornata in libertà e si sottoporrà al processo fuori dalle sbarre.

Al Daily Mail l'investigatore Chris Lawson ha affermato che la situazione è vergognosa. “È molto preoccupante che le persone sfruttino la bontà altrui per guadagnare denaro illecitamente. Desolante. Le vittime, persone della nostra comunità, hanno letto la storia e cercato di aiutare come meglio potevano", ha spiegato.

Purtroppo, non è un caso isolato. Nonostante ci sia chi crea raccolte fondi online perché ha veramente bisogno di denaro, altri soggetti inventano patologie gravi o cause nobili solo per trarre vantaggio dalla disponibilità altrui.

A maggio 2018 un'altra donna è stata arrestata per aver inventato di essere affetta da tumore e guadagnare denaro facile. La canadese Krysta-Lyn Williams, di 30 anni, ha dichiarato di avere un cancro raro e di aver bisogno di 70 mila dollari per sottoporsi ad una chirurgia negli Stati Uniti. Senza risorse, la famiglia sperava di ottenere almeno la metà dei fondi grazie alla raccolta online.

“Ha una figlia di due anni e di sicuro non vorrete che la piccola cresca senza madre! Allora iniziamo a pubblicizzare la sua pagina suGoFundMe", ha raccontato Nicky Arsenault al sito Global News.

LEGGETE ANCHE: Patrick Swayze è morto di tumore al pancreas a 57 anni: passare attraverso il calvario vivendo una vita piena

Krysta ha approfittato al massimo della bontà di Nicky e le ha chiesto aiuto per organizzare una lotteria con premio finale due biglietti aerei per qualsiasi destinazione nel mondo. Questi sarebbero stati cortesemente offerti dalla compagnia aerea WestJet.

Inutile dire che anche questo era una menzogna! Ed è proprio così che Nicky ha smascherato la farsa. Infatti, un amico di lei ha vinto la lotteria ma non è mai riuscito ad entrare in contatto con l'azienda per ritirare il premio.

Dopo essere stata messa alle strette, Krysta ha confessato il piano. Vi immaginate la brutta figura fatta?

LEGGETE ANCHE: Presta attenzione ai truffatori! Gli utenti di Facebook devono conoscere questa truffa per proteggere i propri dati personali