Un bambino piccolo ha paura di andare a scuola finché la mamma non disegna un cuore sulla sua mano per incoraggarlo

Famiglia e bambini

Ogni genitore sa quanto stressante può essere mandare il proprio figlio a scuola per la prima volta. Il cambiamento d'ambiente e conoscere nuove persone può essere davvero traumatico per loro. Spesso i bimbi cominciano a piangere e vogliono tornare a casa. Ovviamente, è stressante anche per i genitori perché sanno che mancheranno ai loro bambini. Come possiamo fare? Prima o poi tutti dobbiamo passarci. Una donna ha trovato una soluzione brillante ed è desiderosa di condividere il suo segreto con tutti.

Louise Mallet è una mamma amorevole originaria del Regno Unito che ha dovuto affrontare l'inserimento di suo figlio in una scuola nuova e il conseguente adattamento. Max, di soli quattro anni, piangeva quando sua mamma lo lasciava. Così Louise decise di inventarsi un metodo per aiutare Max a fronteggiare questa difficoltà. Una mattina disegnò un piccolo cuore sul palmo della mano del suo bambino. Disegnò lo stesso cuore sul suo palmo. L'idea era di spingere simbolicamente quel cuoricino ogni volta che l'uno avrebbe sentito la mancanza dell'altro, per mandare abbracci e affetto in un modo unico e commovente. Dopo scuola, Max rivelò alla mamma di aver premuto il cuoricino ma di non aver pianto. Il metodo funzionò davvero bene!

Louise e Max ricaricano i loro cuori ogni giorno camminando mano nella mano per andare a scuola. Louise ha condiviso questo "trucchetto" con altre mamma all'interno di un gruppo su internet, e molte di loro hanno già provato questo metodo. E davvero efficace e aiuta i bambini ad affrontare lo stress. Che modo dolce ma geniale per contribuire all'inserimento di tuo figlio in un nuovo gruppo. Tutto quello di cui hai bisogno è tanto amore, una penna, e due mani. Vuoi provare? Non esitare a fare lo stesso, i tuoi figli si sentiranno felici e a proprio agio.

Per favore, condividi questa storia con i tuoi amici.

Fonte: Fonte: Country Living

LEGGETE ANCHE: Una neonata dal Brasile ha abbracciato sua mamma per la prima volta dopo il parto cesareo

Raccommandiamo