Non aveva mai pensato a come chiederle la mano. Ha semplicemente capito che quella era l'occasione giusta

Ispirazione

Mentre molti comprano i fiori e organizzano grandi gesta epiche, questo atleta ha deciso di optare per la spontaneità quando è arrivato il momento di chiedere la mano alla sua fidanzata.

Il corridore Jake Robertson ha scioccato tutti i presenti e la sua ragazza quando si è messo in ginocchio non appena ha raggiunto il traguardo della Great North Run. La sua dolce metà, Magdalyne Masai, anche lei atleta, non si aspettava di certo che lui le chiedesse la mano, ma a quanto pare nemmeno Jake l'aveva programmato in anticipo.

Dopo la gara, mentre rilasciava una dichiarazione alla stampa, Jake ha rivelato che non aveva deciso di farle la proposta di matrimonio quel giorno e in quel modo.

Mentre percorrevo l'ultimo miglio ho pensato che oggi sarebbe stata la giornata giusta.

Nonostante alla maratona sia arrivato secondo dopo Mo Farah, abbiamo ragione di credere che Jake sia stato il vero vincitore della gara quando Magdalyne ha accettato la proposta di matrimonio del suo amato. La folla ha lanciato un urlo e si è lasciata andare a un applauso fragoroso in onore della coppia. Il video della proposta di matrimonio è stato postato sul profilo di Twitter della Great North Run.

Sembra che questa non sia l'unica coppia con una storia felice e romantica da raccontare durante la Great North Run del 2017. Anche Laura Cot e Christina Richter hanno fatto storia come la prima coppia che si è sposata al traguardo dell'evento sportivo.

La Great North Run è la mezza maratona più grande del mondo. Si tiene ogni anno nel mese di settembre nel Nord Est dell'Inghilterra. Vi partecipano migliaia di persone. Parte da Newcastle upon Tyne e termina a South Shields. L'idea fu lanciata dall'atleta Brendan Foster e la prima edizione della Great North Run si tenne nel 1981.

Fonte: Fonte: The Great Run / Twitter

Raccommandiamo