Cancro alla tiroide: cause, sintomi e fattori che aumentano il rischio di svilupparlo

Salute e Stile di vita

Il cancro alla tiroide è una grave malattia che si sviluppa quando cellule cancerogene anormali iniziano a crescere nella ghiandola tiroidea. Quest'ultima è una piccola ghiandola a forma di farfalla alla base del collo. Produce ormoni molto importanti per la salute in generale. Gli ormoni della tiroide regolano il metabolismo e aiutano il corpo a funzionare normalmente, perciò è molto importante prendersi cura di questa ghiandola e mantenerla in salute.

Il cancro della tiroide è un raro tipo di cancro e colpisce più spesso persone tra i trenta e i quarant'anni e sopra i sessanta. Quasi tre casi su quattro vengono diagnosticati nelle donne. Secondo l'American Cancer Society, negli Stati Uniti, nel 2017, si sono verificati circa 56.870 nuovi casi di cancro alla tiroide.

Molti pazienti affetti da cancro alla tiroide solitamente guariscono e tornano a una vita normale, perché questo tipo di cancro viene tipicamente diagnosticato nelle prime fasi, quando il trattamento è efficace. In alcuni casi, il cancro può ripresentarsi, anche anni dopo le cure.

Perché si presenta il cancro alla tiroide?

Gli scienziati non sanno esattamente cosa provochi il cancro alla tiroide. Come altri tipi di tumore, probabilmente i cambiamenti nel DNA giocano un ruolo significativo. Questi cambiamenti nelle cellule possono essere ereditari o presentarsi con l'età.

Quali sono i sintomi più comuni?

I sintomi includono:

  1. Un nodulo o gonfiore al collo; è il segnale più comune, ma ricorda che solo un nodulo al collo su venti è canceroso.
  2. Ghiandole gonfie del collo.
  3. Dolore al collo, in alcuni casi alle orecchie.
  4. Problemi a deglutire.
  5. La voce può diventare roca senza ragione.
  6. Tosse e mal di gola senza raffreddore.

Consulta il medico se sospetti che qualcosa non vada nella tua ghiandola tiroidea o se presenti qualcuno di questi sintomi. I sintomi possono essere causati anche da altri problemi, come la tiroide ingrossata. Tuttavia, è molto importante controllarla regolarmente. Alcuni malati di cancro alla tiroide non presentano alcun sintomo e, in quei casi, i medici possono scoprire un nodulo al collo durante una visita.

I fattori di rischio del cancro alla tiroide sono i seguenti:

  • età;
  • essere donna;
  • elevati livelli di radiazioni (per esempio, a seguito di incidenti nucleari);
  • storia familiare con problemi alla tiroide o cancro alla tiroide;
  • alcune malattie ereditarie, come poliposi e sindrome di Gardner;
  • cure a base di radiazioni al collo, alla testa o al petto durante l'infanzia.

Quando una persona presenta un fattore di rischio, non significa che si ammalerà di certo. Tuttavia, è essenziale prestare maggiore attenzione alla ghiandola tiroidea, se il rischio è più elevato.

Si può prevenire il cancro alla tiroide?

Sfortunatamente, molti casi di cancro alla tiroide non si possono prevenire. Ma hai più probabilità di sviluppare un cancro midollare alla tiroide se presenti un gene che viene trasmesso in alcune famiglie. Uno speciale test genetico può rivelare se possiedi tale gene. L'esito positivo significa che devi rivolgerti al tuo medico per rimuovere la ghiandola tiroidea al fine di prevenire in futuro il cancro alla tiroide.

Fonte: Fonte: HealthLine, MayoClinic, NHS

LEGGETE ANCHE: Ricetta casalinga che, tramite l’argilla, può aiutare a trattare la tiroide


Questo post ha scopi puramente informativi. Non intende sostituirsi al parere medico. Fabiosa Italia declina ogni responsabilità in merito a eventuali conseguenze derivanti da qualsiasi trattamento, procedura, esercizio fisico, cambiamenti dell’alimentazione, azione o applicazione di farmaci in seguito alla lettura delle informazioni contenute in questo post. Prima di sottoporsi a qualsiasi trattamento il lettore dovrebbe consultare il proprio medico curante o un altro operatore sanitario.

Raccommandiamo