Un bagno caldo aiuta a bruciare le calorie e ad abbassare la glicemia

Salute e Stile di vita

Molta gente adora concedersi un bagno caldo rilassante dopo una lunga ed estenuante giornata di lavoro. Ma sembra che un bel bagno caldo riesca ad apportare altri benefici oltre al semplice effetto rilassante. E presenta anche dei vantaggi rispetto alla doccia:

Uno studio ha confermato gli effetti positivi dei bagni caldi

I ricercatori dell'Università di Loughborough hanno condotto uno studio in cui hanno paragonato le calorie bruciate con una pedalata in bicicletta a quelle bruciate durante un bagno caldo e hanno anche osservato gli effetti dell'attività fisica e del calore sulla concentrazione di zucchero nel sangue. Nello studio sono stati coinvolti quattordici uomini che sono stati sottoposti a due test differenti: una pedalata in bicicletta di un'ora e un bagno con l'acqua ad una temperatura di 40 gradi della stessa durata.

L'attività fisica ha permesso di consumare più calorie rispetto al bagno caldo, esattamente come prevedevano i ricercatori. Ma la quantità di calorie, circa 130, bruciate durante il bagno caldo è comunque impressionante, perché è pressoché la stessa di quella di una passeggiata di trenta minuti.

Un'altra scoperta: il bagno caldo ha prodotto anche dei maggiori benefici sulla concentrazione di zucchero nel sangue rispetto alla pedalata in bicicletta. La glicemia dei partecipanti è stata monitorata per le ventiquattr'ore successive al test; il picco di concentrazione di glucosio nel sangue era inferiore approssimativamente del 10% nelle persone che avevano fatto il bagno caldo rispetto a quelle che erano andate in bici per un'ora.

È troppo presto per trarre una conclusione definitiva, perché si è trattato di uno studio minore che ha coinvolto soltanto partecipanti di sesso maschile. L'organismo femminile potrebbe reagire in maniera differente a test simili.

Altri studi hanno dimostrato che il calore passivo (sia del bagno caldo, sia della sauna) può contribuire a ridurre le infiammazioni e il rischio di problemi cardiovascolari.

Alcuni gruppi di persone dovrebbero fare il bagno caldo con prudenza

I bagni caldi e le saune apportano dei benefici ai soggetti sani, sempre se non esagerano. Ma il calore passivo può comportare dei rischi per alcune persone come:

  • le donne in stato di gravidanza;
  • i soggetti che soffrono di ipertensione e patologie cardiache come l'aritmia;
  • le persone con insufficienza epatica e renale;
  • i malati di cancro;
  • le persone che soffrono di eczema;
  • coloro che hanno appena subito un intervento chirurgico;
  • le persone in stato di ebbrezza.

Se soffri di una malattia cronica, è preferibile che consulti il tuo medico per escludere che il calore passivo possa comportare dei rischi per il tuo stato di salute.

Fonte: Fonte: Real Simple, Huffington Post, Mercola.com

LEGGETE ANCHE: Andare in bagno durante la notte, un problema di cui si può capire la causa


Questo post ha scopi puramente informativi. Non intende sostituirsi al parere medico. Fabiosa Italia declina ogni responsabilità in merito a eventuali conseguenze derivanti da qualsiasi trattamento, procedura, esercizio fisico, cambiamenti dell'alimentazione, azione o applicazione di farmaci in seguito alla lettura delle informazioni contenute in questo post. Prima di sottoporsi a qualsiasi trattamento il lettore dovrebbe consultare il proprio medico curante o un altro specialista.