Un pericolo nascosto: un portacoltelli è un posto ideale per germi e batteri nocivi

Salute e Stile di vita

La cucina è una delle stanze più popolari in ogni casa. Non sorprende che sia un luogo dove si sviluppano diversi microbi e batteri. Microorganismi invisibili si nascondono anche dietro una pulizia perfetta. Sono sul tuo tagliere, nel frigo e nella spugna. Sì, la cucina ha più punti ideali per i germi di qualsiasi altra stanza della tua casa e il portacoltelli è uno di questi punti.

paulprescott / Depositphotos.com

Uno degli oggetti con più germi della cucina 

Anche se potresti pensare che il portacoltelli sia il modo più sicuro per conservare questi utensili, sbagli. La sua struttura interna ospita più germi della lama di un coltello. Molte persone non riescono neppure a ricordare l'ultima volta che hanno pulito il proprio portacoltelli. Potrebbero essere passati mesi o anche anni!

Perché preoccuparsi?

Lame lavate in maniera insufficiente e umidità provocano la crescita di batteri patogeni e muffa nel portacoltelli. Poi, questi germi si trasferiscono nel cibo quando usiamo i coltelli.

Andrey_Kuzmin / Depositphotos.com

Quindi, dobbiamo accertarci di pulire e disinfettare il portacoltelli almeno una volta al mese.

Il modo giusto di farlo

Questi sono i passi da seguire quando pulisci il tuo portacoltelli:

Passo 1

La prima cosa da fare è rimuovere tutti gli utensili, girarlo a testa in giù e spazzare via briciole e polvere. Dai qualche colpo per eliminare i residui.

Passo 2

Poi, lava il portacoltelli con acqua calda e sapone. Pulisci le aperture con uno scovolino, come quelli usati per i biberon dei bambini. Puoi anche usare una spugna o un tessuto in microfibra.

Passo 3

Disinfetta il tutto con una miscela di un cucchiaio di candeggina domestica e 3,7 litri di acqua moderatamente calda. In alternativa, puoi usare aceto distillato o perossido di idrogeno. Lascia immerso per un paio di minuti. Poi risciacqua accuratamente il portacoltelli con acqua pulita.

pathastings / Depositphotos.com

Passo 4

Sistema il portacoltelli a testa in giù su una superficie pulita e lascialo asciugare.

Passo 5

Accertati sempre che i coltelli siano adeguatamente lavati per evitare lo sviluppo di germi e muffa.

Ci auguriamo davvero che questi veloci passi ti aiuteranno a mantenere sempre il portacoltelli pulito!

LEGGETE ANCHE: Sfatato il mito: potete usare l’acqua fredda per lavarvi le mani e uccidere la stessa quantità di batteri che uccidereste con l’acqua calda!