Cinque consigli per mantenere in vita le piante quando vai in vacanza

Trucchetti

Quando lavoriamo sodo per molto tempo, alla fine è naturale che abbiamo bisogno di una pausa per rilassarci e trovare qualche nuova idea. Ecco perché tutti noi sogniamo una lunga e bella vacanza almeno una volta all'anno. Ma quando siamo finalmente pronti per partire, possono presentarsi alcuni problemi. Per esempio, che fare con tutte le piante che abbiamo in casa e che rimarranno per un po' di tempo prive di cure? Ecco alcuni consigli che possono essere utili in questa situazione:

1. Scegli piante che non richiedano troppe attenzioni

KashtykiNata / Shutterstock.com

Cactus, falangio, aloe o lingua di suocera non richiedono molta acqua o luce. Quindi, non è un problema lasciarle senza questi elementi per un po' di tempo. Inoltre, queste piante sono ottime per l'aria nella stanza.

2. Prendi in considerazione l'idea di annaffiarle anticipatamente

Taras Garkusha / Shutterstock.com

Se hai delle piante che richiedono umidità costante, prova ad annaffiarle subito prima di afferrare la valigia e partire. Così, almeno, avranno acqua per un po'.

3. Sposta le piante nel posto più fresco

Prima di partire, prova a metterle lontane dalla luce diretta del sole spostandole all'ombra e, se è inverno, prendi in considerazione la possibilità di spegnere il riscaldamento.

4. Crea un terrario per le tue piante

Annaffia le piante e poi mettile in sacchetti di plastica, fai in modo che la plastica non tocchi le piante e chiudili. Questo aiuterà a mantenere i livelli di umidità.

5. Prova questo vaso auto-innaffiante fai da te

E ricorda che dopo aver annaffiato le tue verdi amiche, potrebbero mantenere l'idratazione per 3-4 giorni, quindi potrebbe essere sufficiente per una breve vacanza. Se invece conti di stare via per un lungo periodo, ti conviene cercare un amico che sia disponibile ad annaffiarle una volta ogni 3-4 giorni. In ogni caso, la cosa non richiederà molto tempo.


Questo materiale è offerto a puro titolo informativo. Alcuni dei prodotti e oggetti presentati in questo articolo possono provocare reazioni allergiche o nuocere alla salute. Prima dell’uso, consultare un tecnico/specialista certificato. Il comitato editoriale non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni o altre conseguenze che possano derivare dall’uso di metodi, prodotti od oggetti presentati in questo articolo.