Metodi casalinghi per sbarazzarsi dello sporco ostinato in bagno e mantenere le piastrelle igienizzate e pulite

TRUCCHETTI

Metodi casalinghi per sbarazzarsi dello sporco ostinato in bagno e mantenere le piastrelle igienizzate e pulite

Date January 23, 2018 12:28

Il grasso, le macchie e la sporcizia sulle superfici di ceramica, sia in bagno, sia in cucina, non solo le rendono poco igieniche, ma anche spiacevoli alla vista.

Ecco come igienizzare e rendere brillanti le superfici.

Metodi semplici da provare immediatamente.

1. Sfrutta la potenza del vapore per sciogliere lo sporco negli angoli più nascosti

Questo metodo è efficace, ma anche sicuro per tutti i componenti della famiglia. Prendi il pulitore a vapore e inserisci un beccuccio a punta e anche una spazzola rotante, se ne hai una a portata di mano.

Punta il beccuccio in direzione dello sporco e tieni premuto il pulsante del vapore.

Così facendo potresti non sbarazzarti completamente dello sporco, ma lo scioglierai e in tal modo riuscirai a rimuoverlo più facilmente con altri detergenti.

2. L'associazione di bicarbonato e candeggina è una mossa vincente

Le proporzioni giuste sono 3/4 di tazza di bicarbonato e 1/4 di tazza di candeggina. Mescola fino a ottenere una consistenza densa. Applica la soluzione sui residui di sporco e lascia agire per quindici minuti.

Subito dopo, prendi una spazzola e strofina la superficie. Applica ancora un po' di questa soluzione subito dopo aver strofinato e lascia agire per quindici minuti.

Successivamente risciacqua con il soffione della doccia o pulisci con uno straccio bagnato in acqua calda. Ripeti questa operazione finché la superficie non ritornerà a brillare.

Non dimenticare di proteggere le mani indossando i guanti di lattice. Inoltre, apri le finestre per lasciare evaporare l'odore e indossa un paio di occhiali protettivi per evitare irritazioni agli occhi.

3. Anche il bicarbonato e l'aceto funzionano

Per questo metodo di pulizia, innanzitutto devi mescolare due cucchiai di bicarbonato con l'acqua fino a ottenere una soluzione piuttosto densa.

La cosa successiva da fare è procurarti una spazzola a setole dure. Se non hai una spazzola professionale, anche uno spazzolino da denti va bene.

Immergi la spazzola in questa miscela e strofina la superficie eseguendo movimenti circolari. Quando sei soddisfatta del tuo lavoro, prendi uno spruzzino con una soluzione di acqua e aceto in proporzioni uguali.

Spruzza sulla superficie appena pulita e lascia schiumare per mezz'ora. Prendi la spazzola con il bicarbonato e strofina nuovamente.

Subito dopo risciacqua e vedrai brillare le superfici.

4. Prova la magia dell'acqua ossigenata e del bicarbonato

Questo sistema può essere di grande aiuto per igienizzare le superfici.

Mescola un po' di bicarbonato di sodio con l'acqua ossigenata fino a ottenere un impasto non molto denso. Immergi la spazzola e strofina le parti da pulire. Non esitare a versare dell'altra acqua ossigenata sulla superficie per ottenere migliori risultati.

Il vantaggio di questo metodo è che eliminerai lo sporco e farai brillare le superfici, ma allo stesso tempo rimuoverai la muffa e i batteri.

Allora, siete pronti a dare una ventata di freschezza alla vostra casa e avere delle superfici pulitissime? In tal caso, indossate i vestiti da lavoro e date olio di gomito, e poi ci ringrazierete.


Questo materiale è offerto a puro titolo informativo. Alcuni dei prodotti e oggetti presentati in questo articolo possono provocare reazioni allergiche o nuocere alla salute. Prima dell’uso, consultare un tecnico/specialista certificato. Il comitato editoriale non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni o altre conseguenze che possano derivare dall’uso di metodi, prodotti od oggetti presentati in questo articolo.