Gli affari vanno a gonfie vele per l'imprenditore del calzino da un milione di dollari con

Gli affari vanno a gonfie vele per l'imprenditore del calzino da un milione di dollari con la sindrome di Down

Ispirazione

January 22, 2018 12:57 By Fabiosa

Non è un segreto per nessuno che la vita delle persone con sindrome di Down possa essere fonte di disagio; ecco perché la storia di successo di un giovane americano, John Cronin, è ancora più interessante e sorprendente.

Come è iniziato tutto

Secondo la BBC, nel 2016 John disse a suo padre Mark di voler lanciare la sua propria impresa. Per molto tempo i due non ebbero idea di che tipo di attività volessero iniziare, finché non si ricordarono che John aveva sempre amato i calzini dai colori vivaci e con disegni insoliti.

I calzini sono divertenti, creativi e colorati, e mi fanno essere me stesso.

It's just another excuse for John to pose in front of the camera! Show off your madness and keep tagging us on your selfie We love to see your socks and we love to see you smile even more!

Ecco come è nata la società "John's Crazy Socks". Padre e figlio hanno immediatamente diviso tutte le responsabilità; in particolare, John prende parte a diversi tipi di fiere e comunica con acquirenti e fornitori, mentre Mark si prende cura di tutti gli aspetti tecnici.

Un'attività di successo

Nel primo mese di lavoro, l'azienda di famiglia ha consegnato 452 ordini; attualmente, la John's Crazy Socks vanta 30.000 consegne e guadagna 1,4 milioni di dollari. I calzini di John vantano clienti famosi in tutto il mondo, quali il primo ministro canadese Justin Trudeau e l'ex presidente degli Stati Uniti George W. Bush.

Assortimento e nobile causa

Il negozio online ha circa mille e quattrocento modelli di calzini con una varietà di immagini, dagli animali a Donald Trump. Date le condizioni del suo fondatore, non sorprende che la John's Crazy Socks combini l'attività lucrativa con quella sociale donando parte dei suoi profitti a organizzazioni internazionali e varie associazioni di beneficenza.

John celebrates the national day of the elves A hat, a smile and his hooded sweatshirt, what else does John need? And like the legendary elves of the North Pole, today John and our entire team are working feverishly to make sure everyone has their socks by Christmas.

The crazy bag of our crazy Monday is now available! John spent many hours in our stocking store picking up socks for the mysterious bag of the crazy Monday this week. Order yours now, you have until 22:00 (or while stocks last!) As John always says, we hope you will love your socks!

Per John, la sua diagnosi non è diventata una condanna, e per gli altri la sua storia può essere fonte di vera ispirazione.