Una bambina torna a scuola dopo quindici mesi di battaglia contro il cancro

Una bambina torna a scuola dopo quindici mesi di battaglia contro il cancro

Ispirazione

January 23, 2018 11:50 By Fabiosa

La battaglia contro una malattia è una dura sfida per chiunque. Ed è ancora più difficile per i bambini, che a volte devono affrontare questa sofferenza nella vita.

Bridget Kelley, una bambina di otto anni del Massachusetts, è una di questi. Nel 2016 le è stata diagnosticata una leucemia linfoblastica e da allora si è sottoposta a cicli di chemioterapia e a interventi chirurgici. Non è stato un compito facile per una bambina così piccola, ma lei ha dimostrato di essere forte.

Sua madre afferma che la famiglia ha dovuto vivere in isolamento per molto tempo. A nessuno era permesso entrare in casa, perché le condizioni di salute di Bridget lo richiedevano. Sua figlia capiva che il cancro era una malattia grave, ma per lei era piuttosto dura rimanere a casa per tutto quel tempo.

Voleva andare a scuola, frequentare le lezioni di danza e partecipare alle feste di compleanno dei suoi amici. Voleva essere come tutti gli altri bambini.

CBS Boston / YouTube

CBS Boston / YouTube

E, finalmente, quel giorno è arrivato. Centinaia di persone si sono raccolte fuori dalla scuola elementare di Merrymount per accogliere Bridget, che è stata assente per quindici mesi, mentre combatteva il cancro. All'inizio erano state invitate circa cinquanta persone, ma il numero poi è arrivato a centocinquanta.

La bambina è stata felice come non lo era mai stata prima. Ha visto la famiglia, gli amici e i compagni di classe darle il bentornato e non riusciva a credere che tutto fosse finito e di poter vivere come tutti gli altri.

Bridget ha alzato le braccia per festeggiare la vittoria. Sicuramente ricorderà quella giornata per il resto della sua vita.