“Ho finito!” L’uomo-bambola Rodrigo Alves, che ha subito 60 interventi, dice che non ne farà più

Celebrità

February 5, 2018 12:28 By Fabiosa

Da qualche anno ormai Rodrigo Alves ha fatto i titoli dei giornali per ciò che era disposto a fare per assomigliare ad un Ken umano.

A post shared by Rodrigo Alves (@rodrigoalvesuk) on

Non contento del suo aspetto naturale, Alves ha deciso di seguire la strada della chirurgia estetica. Stando a quel che si dice, l’uomo si è sottoposto a 60 interventi e ha speso quasi 600.000 euro in pochi anni per cambiare pressoché tutto il suo corpo.

This Morning / YouTube

Basta con gli interventi

Alves ha di recente annunciato al DailyMail che non si sottoporrà più a interventi estetici. Il trentaquattrenne ha riferito al noto quotidiano:

A meno che non debba fare qualcosa per motivi di salute, ho finito con gli interventi.

A post shared by Rodrigo Alves (@rodrigoalvesuk) on

Ha dichiarato di essere giunto a questa conclusione dopo che gli è stato detto che nuovi interventi avrebbero potuto danneggiare la sua salute.

Devo smettere con la chirurgia plastica. Non c’è nient’altro che possa essere cambiato senza compromettere la mia salute.

A post shared by Rodrigo Alves (@rodrigoalvesuk) on

Alves ha parlato di quanto fosse ossessionato con la chirurgia plastica per molto tempo e, in alcuni casi, le cose non sono andate proprio come sperava. Ha rivelato che una volta, dopo aver iniettato un gel riempitivo nelle braccia, è rimasto paralizzato per quattro settimane.

A post shared by Rodrigo Alves (@rodrigoalvesuk) on

Questa non è la prima volta che l’uomo-bambola dice di aver finito con gli interventi. Due anni fa aveva detto la stessa cosa al Daily Mirror dopo aver subito un intervento di emergenza al naso a causa dei processi necrotici che avevano iniziato a interessare il suo corpo.

This Morning / YouTube

A quel tempo aveva detto che non si sarebbe sottoposto a questi interventi a meno che non vi fosse un’esigenza medica.

A post shared by Rodrigo Alves (@rodrigoalvesuk) on

Quando è apparso su FOX TV lo scorso 29 gennaio, Alves ha rivelato che si sarebbe impegnato a raccogliere fondi per le persone che necessitano di interventi plastici ricostruttivi o di altra natura medica, e che non possono permetterseli.

Se Rodrigo Alves sceglierà di fermarsi per davvero questa volta, resta da vedere. Ma questo è un caso estremo; non aveva realmente bisogno di iniziare tutto questo. Accettare sé stessi è una delle chiavi per la vera felicità.