Sei sintomi premonitori del melanoma dell'occhio: chi è a rischio di contrarlo e come viene trattato

Salute e Stile di vita

Il melanoma dell'occhio è una forma di tumore che si sviluppa nei melanociti presenti negli occhi. I melanociti producono la melanina, il pigmento che dà il colore agli occhi, alla pelle e ai capelli. Il melanoma dell'occhio può provocare problemi alla vista a seconda delle dimensioni e della sua esatta posizione nell'occhio.

Ma nella maggior parte dei casi, i melanomi non sono visibili e inizialmente non generano sintomi. Il trattamento del melanoma dell'occhio include radiazioni, un intervento chirurgico per rimuovere il tumore o rimuovere totalmente l'occhio interessato se il tumore è di grandi dimensioni.

I sintomi del melanoma dell'occhio

Il melanoma dell'occhio non provoca alcun sintomo, soprattutto nella fase iniziale. Quindi, essendo asintomatico, è fondamentale sottoporsi a esami della vista ogni anno.

I sintomi possono essere:

  • una macchia scura (o puntini) sull'iride;
  • problemi alla vista, ad esempio vista offuscata o visione doppia;
  • una sensazione di luci lampeggianti;
  • punti ciechi nella visione periferica;
  • un cambiamento nella forma della pupilla;
  • arrossamento, gonfiore o dolore nell'occhio.

I sintomi solitamente colpiscono un occhio solo.

Se avete riscontrato uno dei sintomi sopra elencati, o qualsiasi altro cambiamento nella vista, dovreste consultare un oftalmologo.

I fattori di rischio del melanoma dell'occhio

Il melanoma dell'occhio è una forma rara di tumore, ma alcuni gruppi di persone sono più inclini a sviluppare la malattia. I fattori che aumentano i rischi di sviluppare il melanoma includono:

  • avere un colore chiaro di occhi, ad esempio blu, verde o grigio;
  • essere di origine caucasica;
  • avere più di cinquantacinque anni;
  • eccessiva esposizione alla luce solare naturale o artificiale (come i lettini abbronzanti);
  • sindrome del nevo displastico, una condizione ereditaria della pelle a causa della quale una persona presenta molte pustole anomale.

Alcune forme di tumore, ad esempio il tumore al fegato può diffondersi negli occhi e provocare il melanoma dell'occhio secondario.

Il trattamento del melanoma dell'occhio

Il trattamento della malattia dipende dalle dimensioni e dalla posizione del tumore, e può includere:

  • radioterapia;
  • laserterapia;
  • intervento chirurgico per asportare il tumore e parte del tessuto circostante, se il tumore non è grande;
  • intervento chirurgico per asportare l'intero occhio, se il tumore è di grandi dimensioni e/o colpisce il nervo ottico.

Il trattamento può provocare un certo grado o totale perdita della vista nell'occhio interessato.

Anche se il melanoma dell'occhio è una forma rara di tumore, è importante sottoporsi annualmente a visite oculistiche per verificare questo e altri problemi alla vista, e indossare occhiali da sole di alta qualità con protezione dai raggi UV quando ci si espone al sole.

Fonte: American Academy of Ophthalmology, Mayo Clinic, HealthLine


Questo articolo ha scopi puramente informativi. Non utilizzare automedicazioni e, in ogni caso, consultare sempre un professionista sanitario qualificato prima di utilizzare qualsiasi informazione presentata nell'articolo. Il comitato editoriale non garantisce alcun risultato e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni che possano risultare dall'utilizzo delle informazioni fornite in questo articolo.