I 12 campanelli d'allarme, i sintomi e le potenziali complicazioni della sinusite cronica

La sinusite è una condizione nella quale i seni paranasali (cavità collegate al naso normalmente vuote e umide) si infiammano e non riescono a drenare il muco nel modo corretto. Di solito, la sinusite acuta è causata da infezioni all'apparato respiratorio, come il comune raffreddore, e guarisce in una settimana circa. La sinusite cronica colpisce le persone asmatiche e allergiche e dura più di dodici settimane.

Di seguito, abbiamo elencato alcune cause comuni di sinusite cronica, i sintomi caratteristici della patologia e le complicanze che ne possono derivare.

Le cause della sinusite cronica

Ci sono tanti fattori che possono causare sinusite cronica o che possono renderti più incline a svilupparla, e sono:

  • polipi nasali (escrescenze benigne nel naso e nei seni paranasali);
  • un difetto del setto nasale;
  • allergie stagionali (la febbre da fieno, ad esempio);
  • asma;
  • malattia da reflusso gastroesofageo (MRGE);
  • fibrosi cistica, condizione in cui il muco prodotto dal corpo è eccessivamente denso;
  • HIV/AIDS.

I sintomi della sinusite cronica

I sintomi della sinusite cronica variano nella gravità, possono andare e venire, e sono:

  • dolore, sensazione di pressione e sensibilità del viso, soprattutto sulla fronte, sulle guance e intorno agli occhi - questi sintomi peggiorano quando ci si china;
  • perdita parziale o totale dell'olfatto e del gusto;
  • congestione nasale, difficoltà a respirare attraverso il naso;
  • spurgo nasale giallo o verde;
  • scolo rinofaringeo;
  • mal di denti e dolore alla mandibola;
  • mal di testa;
  • otalgia (mal d'orecchie);
  • gola infiammata;
  • alitosi;
  • tosse, che potrebbe aumentare durante le ore notturne;
  • sensazione di stanchezza.

I sintomi che indicano una situazione d'emergenza, ovvero un'infezione grave, sono:

  • elevata temperatura corporea;
  • forte mal di testa;
  • disturbi della vista;
  • rigidità del collo;
  • stato confusionale.

Se avverti i sintomi sopra elencati, rivolgiti immediatamente al medico.

Le potenziali complicanze della sinusite cronica

Le complicanze derivanti da una sinusite cronica non trattata adeguatamente sono:

  • meningite (infiammazione delle membrane protettive che rivestono il cervello e/o il midollo spinale; particolarmente grave in caso di meningite batterica);
  • perdita irreversibile dell'olfatto, se il nervo olfattivo subisce danni;
  • perdita parziale o totale della vista (se i seni paranasali si infettano, e l'infezione si diffonde agli occhi);
  • osteomielite (infezione ossea) o cellulite (infezione cutanea) se la sinusite si infetta, e l'infezione si diffonde nelle ossa e alla pelle.

Per evitare il peggiorare dei sintomi e le complicanze, cura la sinusite secondo quanto prescritto dal medico.

Fonte: HealthLine, Mayo Clinic, Medical News Today, Health Navigator NZ


Questo articolo ha scopi puramente informativi. Non utilizzare automedicazioni e, in ogni caso, consultare sempre un professionista sanitario qualificato prima di utilizzare qualsiasi informazione presentata nell'articolo. Il comitato editoriale non garantisce alcun risultato e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni che possano risultare dall'utilizzo delle informazioni fornite in questo articolo.

Raccommandiamo