Michael Jackson: La tragica storia dietro al cambiamento incredibile del volto del Re del Pop e della sua dipendenza dalla chirurgia plastica

Ora sembra quasi impossibile immaginare che la distruzione del volto di Michael Jackson sia stata provocata in parte da interventi grossolani di chirurgia plastica.

Tutto è iniziato con un intervento al naso

Viviamo nell'epoca in cui Kylie Jenner ha potuto modificare il viso in modo incredibilmente perfetto, senza alcun intoppo, e questo meno di tre decenni dopo i falliti tentativi di rinoplastica di Jackson.

gettyimages

È diventato impossibile ricordare che aspetto avesse Kylie solo pochi anni fa. Ma Jackson, con tutto il suo denaro e la sua fama, apparentemente non aveva le stesse conoscenze dei Kardashian per quanto riguarda i chirurghi plastici.

Forse il suo problema aveva radici più profonde?

Prima dell'intervento al naso, era possibile vedere un diciannovenne Michael Jackson con un volto afro, brufoloso, quello che Beyonce ha definito con orgoglio "le narici alla Jackson Five" nel suo singolo di successo, "Formation".

gettyimages

Ma Michael odiava il proprio naso e la faccia piena di brufoli, così, già all'età di 20 anni, sfoggiava un naso molto più stretto.

Poiché si vergognava di ammettere di essere ricorso alla chirurgia, affermò di essersi sottoposto a un'operazione resasi necessaria dopo un incidente accaduto durante le prove di ballo.

Un irriconoscibile Re del Pop

Quando fu pubblicato il suo album più famoso, "Thriller", MIchael aveva subito diverse altre modifiche al volto e schiariva la pelle del viso con il trucco. Aveva perso l'aspetto afro.

gettyimages

Oggigiorno è facile affermare che il Re del Pop fosse insicuro del suo aspetto e dipendente dalla chirurgia plastica. Osservare il suo volto cambiare in modo a dir poco scioccante fu davvero straziante per tutti.

Passò dall'essere un angioletto a irriconoscibile. Quando iniziò a rispondere alle accuse di molestie su minori, non assomigliava affatto all'idolo degli adolescenti che aveva catturato l'immaginazione del mondo grazie alla voce e al talento artistico.

gettyimages

Il biografo di Jackson, J. Randy Taraborrelli, nel 2003, a Cynthia McFadden di ABC News, disse:

Fu davvero difficile per lui quando il suo fisico cominciò a cambiare, così come accade a tutti i ragazzi durante l'adolescenza e la pubertà.

Si è sottoposto ad almeno 100 interventi!

Il chirurgo di Jackson fino alla fine degli anni '90 era il Dr. Steven Laughlin. Quando la star fece la propria apparizione a Seul, nel 1999, Laughlin disse alla ABC News che l'idolo del pop era molto felice di avere quel volto.

Ammise, tuttavia, che Jackson aveva voluto fare più di quanto lui gli avesse consigliato, in termini di cambiamenti.

gettyimages

In totale, il Daily Mail riporta che Jackson si è sottoposto a non meno di 100 interventi.

gettyimages

Ha anche fortemente sbiancato la pelle per controllare gli effetti di una patologia conosciuta come vitiligine, che lo ha portato a utilizzare creme, al fine di liberarsi della naturale pigmentazione scura.

Si dice che Jackson abbia fatto diversi interventi al naso, innesti alle guance, che abbia creato una fossetta sul mento e che si sia sottoposto anche un'operazione alle palpebre, tra i numerosi interventi non appropriati.

Le cause della morte, avvenuta nel 2009, continuano ad essere avvolte nel mistero. E la sua incapacità di superare le insicurezze che lo affliggevano è una lezione duratura sull'importanza dell'amore per se stessi.