6 comuni e terribili sbagli che le donne commettono riguardo la biancheria intima

STILE DI VITA & COMMUNITY

6 comuni e terribili sbagli che le donne commettono riguardo la biancheria intima

Date April 13, 2018 07:19

Il tipo di slip che indossi e il modo in cui lo indossi può incidere sulla salute intima più di quanto tu creda. In realtà, molte donne commettono errori piuttosto comuni quando si tratta di biancheria intima. Indossare biancheria intima non adeguata o non indossarla nel modo corretto può aumentare il rischio di contrarre infezioni da lieviti, infezioni batteriche e altri problemi nella zona pelvica.

Di seguito, elenchiamo sei errori commessi dalle donne con la biancheria intima che potrebbero causare problemi alle loro parti basse.

1. Indossare il perizoma

Molte donne sostengono che il perizoma sia più comodo di tanti altri slip, ma indossarlo può comportare maggiori rischi di contrarre un'infezione. Il perizoma permette all'E.coli (abbreviazione di Escherichia coli, un batterio che vive nell'intestino) di spostarsi più facilmente dall'ano alla vulva. Ciò può causare infezioni alla vagina e alla vescica. È la ragione per cui il perizoma dovrebbe essere indossato solo in occasioni particolari.

Africa Studio / Shutterstock.com

2. Indossare biancheria intima realizzata con tessuti non traspiranti

Indossare slip in seta e/o tessuti sintetici consente all'umidità di accumularsi nella zona inguinale, creando umidità e calore, ossia terreno fertile per lieviti e batteri. Opta per biancheria intima in cotone o lino, materiali più traspiranti, meno popolari, ma ottimi per la salute intima.

3. Utilizzare detersivi profumati per il bucato per lavare la biancheria intima

Se da un lato l'odore della biancheria intima e degli altri indumenti lavati con detersivi per il bucato profumati è sicuramente gradevole, dall'altro i residui lasciati da questi prodotti sui vestiti possono causare prurito e irritazioni, specialmente nelle parti basse. Perciò opta per detersivi delicati, inodori e senza fosfati per lavare la biancheria intima.

4. Non cambiare la biancheria intima dopo aver fatto attività fisica

TORWAISTUDIO / Shutterstock.com

Come detto poc'anzi, lieviti e batteri trovano terreno fertile in ambienti caldi e umidi. Indossare la stessa biancheria intima dopo aver fatto attività fisica può favorire lo sviluppo di lieviti e batteri e causare un'infezione, perciò è doveroso fare una doccia dopo l'allenamento e indossare slip puliti e asciutti.

5. Indossare mutandine troppo strette

Indossare mutandine strette non solo provoca disagio, ma può anche renderti più incline a contrarre infezioni. Se le tue mutandine sono troppo strette, l'umidità si accumula, favorendo la crescita di lieviti e batteri. Quindi è meglio indossare mutandine che aderiscono bene (non devono esercitare forti pressioni sulla pelle) o mutandine leggermente larghe.

rinoonphotography / Shutterstock.com

6. Indossare gli stessi slip per due giorni di seguito

Indossare gli stessi slip del giorno prima è altamente sconsigliato. Se dopo essere uscita dalla doccia scopri che tutti i tuoi slip sono nel cesto della biancheria, è meglio chiedere a un familiare di prestarti un paio dei suoi. Potrebbe risultare un po' imbarazzante, ma indossare slip sporchi può aumentare il rischio di infezioni.

Fonte: The Daily Mail, The Sun, Huffington Post


Questo articolo ha scopi puramente informativi. Non utilizzare automedicazioni e, in ogni caso, consultare sempre un professionista sanitario qualificato prima di utilizzare qualsiasi informazione presentata nell'articolo. Il comitato editoriale non garantisce alcun risultato e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni che possano risultare dall'utilizzo delle informazioni fornite in questo articolo.