"Nemmeno la conoscevate!" Il principe William e il principe Harry non capiscono perché le persone abbiano tanto sofferto per la morte della Principessa Diana

Il principe William aveva solo 15 anni quando la madre è scomparsa. Suo fratello Harry ne aveva 12. Mentre cercavano di affrontare il dolore e il lutto, c'erano molte cose che all'epoca non potevano comprendere fino in fondo.

gettyimages 

"Non la conoscevano neanche"

L'anno scorso, per il 20 ° anniversario della morte di Diana, William e Harry hanno deciso di condividere il proprio dolore con il popolo inglese. Il duca di Cambridge ha rivelato che, al tempo, si era molto stupito del dolore e dell'angoscia che il pubblico sembrava provare per la morte di sua madre.

gettyimages

Pensò:

Non la conoscevate nemmeno, come e perché siete tanto sconvolti? Stavano soffrendo e praticamente piangendo con noi. Le persone lanciavano fiori, si disperavano, singhiozzavano, erano dispiaciute, addolorate e alcune sono addirittura svenute.

Tuttavia, col passare del tempo, William si è reso conto di quanto sua madre sia stata importante per il mondo intero.

gettyimages

Ne ha parlato anche quando è stato intervistato nell'ambito del documentario della BBC intitolato Diana, 7 giorni, basato sulla reazione della famiglia nei giorni seguenti la tragica morte della principessa.

gettyimages

Anche il principe Harry ha provato la stessa sensazione di devastazione che ha provato il pubblico. Ha detto che, sul momento, non riusciva a piangere.

Quello che è successo allora mi ha cambiato molto.

gettyimages

Raccontando la propria esperienza durante il corteo funebre, il duca di Sussex ha detto:

Il modo in cui le persone ci hanno afferrati e stretti tra le braccia... non incolpo nessuno per questo, certamente non lo faccio, ma sono stati proprio quei momenti i più scioccanti.

gettyimages

Il principe William ha rivelato che, dopo la morte della madre, avrebbe voluto che il suo status regale scomparisse, in modo da potersi dedicare completamente a renderla orgogliosa di lui. Ha dichiarato che affrontare la morte di un genitore a 15 anni è stato traumatico, finché non ha deciso di non permettere al dolore di distruggerlo, ma di usare l'esperienza come motivazione.

Affrontare il dolore

Durante un'intervista con il quotidiano The Telegraph nella puntata del podcast Il mondo pazzo di Bryony Gordon, il principe Harry ha rivelato di essersi chiuso emotivamente, dopo la morte della madre.

Ha detto al presentatore di aver avuto bisogno della consulenza di uno psicologo, perché ha lottato per anni contro il fatto che Diana non ci fosse più.

Posso tranquillamente dire che perdere mia madre all'età di 12 anni, per poi soffocare tutte le emozioni negli ultimi 20 anni, ha avuto un impatto abbastanza forte non solo sulla mia vita personale, ma anche sul mio lavoro.

Malgrado il dolore, i ragazzi si sono dedicati a opere caritatevoli e filantropiche, in onore dell'eredità della mamma.

Raccommandiamo