La principessa Diana ha vissuto il peggiore incubo di una sposa, che ha quasi rovinato il suo vestito nuziale poco prima della cerimonia

NOTIZIE SULLE CELEBRITÀ

La principessa Diana ha vissuto il peggiore incubo di una sposa, che ha quasi rovinato il suo vestito nuziale poco prima della cerimonia

Date May 28, 2018 13:13

Trentasei anni fa, il matrimonio reale tra la principessa Diana e il principe Carlo fu una delle dirette televise più viste di sempre. 500 persone dal vivo e 750 milioni di telespettatori hanno potuto assistere al momento in cui la coppia reale si è scambiata i voti. Ad attirare l'attenzione di tutti è stato il bellissimo vestito di Diana, che da allora è diventato leggenda.

gettyimages

Ma solo poche persone sanno che quel vestito, così come l'intero matrimonio, sarebbe potuto essere rovinato a causa di un malfunzionamento del guardaroba segreto.

Come tutte le spose, anche la 19enne Diana era molto nervosa durante il suo giorno speciale; in particolare temeva il momento in cui avrebbe dovuto camminare verso l'altare per raggiungere il principe Carlo.

Agli occhi di tutti poteva essere sembrata incredibile e meravigliosa nel suo bellissimo abito nuziale, ma la verità è che solo qualche momento prima lo aveva quasi rovinato.

Pochi secondi prima di camminare verso l'altare, la principessa del Galles volle mettersi ancora un po' del suo profumo preferito, Quelques Fleurs, ma il tappo non era chiuso bene e rovesciò l'intera bottiglia sul suo abito da sposa.

La truccatrice di Diana, Barbare Daly, nel panico, cercò di pulirlo, ma l'enorme macchia non aveva intenzione di sparire. Perciò suggerì di tenere l'abito sollevato proprio dove c'era la macchia, come se lo stesse facendo per non camminarci sopra.

E il trucco funzionò benissimo!

Ma non ful'unica cosa ad andare storta quel giorno. La sposa nervosa accidentalmente pronunciò male il nome dello sposo durante i voti, chiamandolo "Philip Charles" invece di "Charles Philip".

Ma non fu l'unica a sbagliare. Anche il principe Carlo sbagliò alcune parole: invece di offrire alla sua futura moglie i "miei beni materiali" disse, "i tuoi beni".

L'ansia da matrimonio esiste davvero!