La verità sul suicidio della sorellastra di Julia Roberts. Perché la relazione tra sorelle non ha funzionato

La vita delle celebrità può sembrare senza pensieri e fatta di piacere. Ma la realtà è che non si può mai sapere ciò che accade dietro le quinte.

Julia Roberts aveva una relazione piuttosto tesa con la la sorellastra, che accusava l’attrice di averla spinta oltre il limite.

La verità sul suicidio della sorellastra di Julia Roberts. Perché la relazione tra sorelle non ha funzionatogettyimages

La pecora nera della famiglia Roberts

Julia Roberts ha rubato il cuore delle persone di tutto il mondo grazie all'iconico ruolo in Pretty Woman, decine di anni fa. Oggi, l'attrice è considerata tra le star Hollywoodiane di serie A più pagate.

Julia ha due sorelle e un fratello. Nancy Motes era la sorella più giovane di Julia ed Eric Roberts. A differenza della famosa sorella, Nancy non ha avuto molto successo nella vita. Soffriva di depressione e spesso accusava Julia per i suoi insuccessi.

Una volta, ha detto in un'intervista:

Penso che essere cresciuta come la sorellina di Pretty Woman mi ha sicuramente portato a tentare di vedere la persona che ho dentro e non quella al di fuori. Per tutta la vita mi sono sentita giudicata per il peso.

Lettera di addio

Nancy Motes si è tolta la vita nel 2014. Aveva 37 anni. Nancy ha inoltre lasciato una lettera nella quale menzionava anche la "cosiddetta sorellastra”.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Lize Bee (@lizeandbee) on

Ha scritto:

Mia madre e le mie "cosiddette sorellastre” non avranno nient’altro che il ricordo di esser state quelle che mi hanno trascinato nella depressione più profonda che abbia mai provato.

In una lettera d’addio, Nancy ha fatto presente che tutta la sua fortuna, comprese le sue proprietà, spettano al fidanzato, John Dilbeck.

Ed è stato proprio Dilbeck ad aver attaccato Julia sui social media dopo la morte della fidanzata. In uno dei Tweet, Dilbeck scrive:

Il livello di malattia mentale di Julia Roberts è la causa della morte di Nancy Motes.

Qual è l’opinione di Julia Roberts sull’accaduto?

Julia Roberts si è rifiutata di esprimersi riguardo la lettera lasciata dalla sorellastra prima del suicidio. Ma in un'intervista per il Wall Street Journal, l’attrice ha confessato di sentirsi affranta.

Non ci sono parole per spiegare ciò che tutti noi abbiamo passato in questi giorni. Nessuno vuole che accada qualcosa di brutto a un membro della propria famiglia, ma ci sono un sacco di cose inspiegabili, tragiche e dolorose a questo mondo.

A quanto pare, la vita delle celebrità non è sempre perfetta come sembra. È triste che Julia e Nancy non abbiano avuto la possibilità di sistemare i loro screzi. Siamo molto dispiaciuti per Julia; perdere un membro della famiglia è sempre un'esperienza devastante.