Sicurezza dei bambini: suggerimenti essenziali per evitare il rapimento, compresi i dispositivi anti-rapimento

VITA REALE

Sicurezza dei bambini: suggerimenti essenziali per evitare il rapimento, compresi i dispositivi anti-rapimento

Date October 29, 2018 19:15

Il mondo è pieno di pericoli. Come possiamo proteggere i nostri figli? Possono capitare malattie serie o imprevedibili incidenti... Ma è bene sapere che è del tutto possibile proteggere il tuo prezioso bambino dal rapimento senza seguirlo ovunque vada! I bambini hanno bisogno di affrontare ostacoli e pericoli per diventare forti.

Al giorno d'oggi, esistono tanti altri modi per proteggerli in maniera più sana piuttosto che essere un genitore iperprotettivo, che di per sé non garantisce la sicurezza assoluta agognata per tuo figlio. Ci sono anche dozzine di consigli professionali da poter mettere in pratica per evitare il rapimento. In questo articolo, troverai tutto ciò che devi sapere sui diversi dispositivi, sulle tattiche di sicurezza e su altri strumenti disponibili per qualunque genitore, per cercare di tenere il bambino al sicuro.

Sicurezza dei bambini: suggerimenti essenziali per evitare il rapimento, compresi i dispositivi anti-rapimentoKonstantinChristian / Shutterstock.com

LEGGETE ANCHE: Mamma in lacrime: i medici stavano per mollare, ma alla fine la piccola Beatrix ce l'ha fatta

Consigli sulla sicurezza per prevenire il rapimento

Come genitore, la prima cosa che devi fare per impedire che tuo figlio venga rapito è parlare con lui. Dovresti informarlo del possibile pericolo e spiegargli come evitarlo. Fondamentalmente, il modo migliore per prevenire il rapimento è quello di prepararlo all'incontro con un rapitore, in modo che sappia sempre come comportarsi. Senza dimenticare eventuali figli più grandi, poiché le statistiche dimostrano che i ragazzi di età compresa tra i 12 e i 18 anni vengono rapiti più spesso rispetto a quelli più piccoli. Per parlare in modo adeguato con tuo figlio, puoi seguire i suggerimenti descritti di seguito:

  1. quando parli con lui, non provare MAI a spaventarlo. La paura può realmente bloccare le informazioni importanti che stai cercando di trasmettergli. Parla in modo tranquillo e non minaccioso. I bambini dovrebbero essere consapevoli del possibile pericolo, ma non paralizzati dalla paura;
  2. parla sempre apertamente dei problemi legati alla sicurezza. È più probabile che i bambini discutano di ciò che li preoccupa se avvertono che un genitore è aperto al dialogo, a proprio agio e disposto ad aiutarli;
  3.  secondo molti rapporti, i rapitori non sono quasi mai perfetti estranei. Quindi, il concetto "straniero uguale pericolo" non funziona. Il bambino dovrebbe capire che la maggior parte dei rapimenti sono commessi da un conoscente (potrebbe anche essere un caro amico o un familiare). Discutete dei sintomi di comportamento sospetto per aiutarlo a riconoscere prontamente eventuali cattive intenzioni;
  4. ripeti queste conversazioni più volte. Può sembrare che il bambino recepisca tutto, ma che debba ancora assorbire le nuove informazioni. Cerca di discutere ogni aspetto, passo dopo passo. È necessario elaborare uno schema: magari iniziare con chi sono i rapitori e dove può accadere di essere rapiti, e spiegare gradualmente le misure che il bambino può adottare per salvarsi;
  5. esercitatevi a giocare al gioco chiamato "e se", in cui descrivete uno scenario e come uscirne. Tuo figlio dovrebbe avere le idee chiare su cosa fare, se stanno tentando di rapirlo. Assicurati che capisca che è più importante evitare il possibile pericolo piuttosto che essere educato e cortese.

Sicurezza dei bambini: suggerimenti essenziali per evitare il rapimento, compresi i dispositivi anti-rapimentoLightField Studios / Shutterstock.com

LEGGETE ANCHE: Un bambino malato di cancro consola sua madre, che non ha i mezzi per pagare la sua chemioterapia

Le cose più importanti che tuo figlio dovrebbe sapere

Anche se non sono molte le cose che occorre sapere e ricordare, è difficile inserirle nella vita quotidiana di un figlio. Senza contare che non tutti gli adulti seguono, sanno o comprendono appieno le seguenti raccomandazioni:

  1. assicurati che il bambino sia sempre in compagnia degli amici o di un adulto fidato quando esce. È importante che tuo figlio sia in grado di dire di no a chi gli incute timore, disagio o ansia;
  2. I bambini dovrebbero sempre consultarsi con i genitori prima di uscire di casa e andarsene in giro. I genitori devono conoscere in anticipo la destinazione, e approvarla. Vale anche per tutte le situazioni in cui qualcuno invita il bambino in auto a fare un giro, gli chieda aiuto o altro;
  3. assicurati che tuo figlio sappia che può sempre dirti tutto ciò che lo preoccupa, disturba o turba. Spesso i bambini tacciono sul primo contatto con il rapitore, anche se hanno provato emozioni spiacevoli. Possono aver paura o addirittura vergognarsi di riferire qualcosa ai genitori;
  4. ogni bambino dovrebbe sapere di avere il diritto di essere al sicuro, di possedere il proprio spazio personale. Nessuno dovrebbe toccarlo senza il suo consenso. Soprattutto in questi casi è meglio essere in grado di venire fuori da una situazione piuttosto che essere "educato" e sopportare;
  5. un altro ottimo strumento per ridurre il rischio di rapimento in un bambina è inventare una parola in codice. Poiché solo il 24% di tutti i rapimenti è commesso da estranei, scegli una parola semplice insieme a lui, in modo che sappia di chi può fidarsi. La parola in codice dovrebbe essere segreta e dovrebbero saperla solo persone affidabili;
  6. spiega a tuo figlio come utilizzare il 112 o qualsiasi altro numero d'emergenza locale. Istruiscilo su cosa fare in caso si perda in qualche luogo pubblico. Se il bambino è abbastanza grande da restare in casa da solo, assicurati che chiuda a chiave la porta, che non apra mai a sconosciuti o a persone che non conoscono la parola in codice, e che non dica mai a nessuno che è solo;
  7. esercitatevi in un urlo particolare in caso d'emergenza. Un grido forte e lungo significa che il bambino ha bisogno d'aiuto. Non dovrebbe rimanere paralizzato e immobile, soprattutto in caso di rapimento.

Sicurezza dei bambini: suggerimenti essenziali per evitare il rapimento, compresi i dispositivi anti-rapimentoPhotographee.eu / Shutterstock.com

Strumenti tecnologici per prevenire il rapimento

Viviamo nel ventunesimo secolo, dove la tecnologia può fare miracoli. Immagina di avere i sistemi di tracciabilità di cento anni fa! Ovviamente, non molti figli sarebbero d'accordo nell'essere rintracciati, e ciò è particolarmente vero in caso siano adolescenti. Inoltre, non è consigliabile che i genitori siano iperprotettivi. Tuttavia, ci sono altre cose che puoi utilizzare per evitare che tuo figlio scompaia. Diamo un'occhiata più da vicino:

1. Cellulari

Sì, puoi installare un'app specifica per rintracciare un bambino 24 ore su 24, 7 giorni su 7, ma stiamo parlando di semplici chiamate e messaggi. Assicurati che tuo figlio capisca l'importanza di rispondere al telefono in qualsiasi momento. È semplice: è libero di uscire con gli amici e tu sei tranquillo. I telefoni cellulari sono fantastici perché, se succede qualcosa, la polizia può rintracciare il dispositivo senza alcuna app. Ma ricorda, esistono app che possono rivelare la posizione di tuo figlio agli estranei..

2. Internet

Oggi molti bambini hanno la possibilità di comunicare online con perfetti sconosciuti. È estremamente importante dialogare in famiglia sulla sicurezza in rete. Quando scambia foto o video, il bambino può condividere informazioni personali con un potenziale rapitore attraverso cartelli, insegne o luoghi riconoscibili.

3. Foto e informazioni personali 

Dovresti sempre avere il cosiddetto "kit per bambini scomparsi", che comprende almeno una foto recente di tuo figlio, l'altezza, il peso attuali e un set delle sue impronte digitali. Tutte queste cose possono aiutare le forze dell'ordine a trovare il bambino nel caso in cui scompaia. In altre parole, dovresti essere il più descrittivo possibile! Qualsiasi informazione potrebbe essere utile.

4. Dispositivi di localizzazione GPS 

Ora parliamo dei dispositivi di tracciabilità anti-rapimento, con l'aiuto dei quali puoi tenere d'occhio tuo figlio 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Questi dispositivi hanno tanti vantaggi, tra cui:

  • forniscono la posizione attuale del bambino;
  • avvisano se il bambino entra in un'area non sicura;
  • avvisano quando il bambino ha bisogno immediato di aiuto;
  • addio inutili preoccupazioni.

Attualmente, esistono molti dispositivi di localizzazione sul mercato. Puoi consultare un venditore in un negozio per conoscerne le differenze. Tuttavia, a prescindere dal modello, il dispositivo dovrebbe offrire i vantaggi di cui sopra. Comunque ti consigliamo vivamente di prendere una decisione condivisa, e di non imporre l'uso del dispositivo a tuo figlio. Discutete insieme di tutti i pro e i contro, come una famiglia unita!

Sicurezza dei bambini: suggerimenti essenziali per evitare il rapimento, compresi i dispositivi anti-rapimentoMariaNikiforova / Shutterstock.com

Se tuo figlio scompare, non farti prendere dal panico. La probabilità che sia stato rapito è di circa 1 su 300.000. Di solito, si tratta semplicemente di un ritardo, o magari ha frainteso le indicazioni dei genitori. Potrebbe essere a casa di amici o guardare un film dopo la scuola senza avvertire. 

Speriamo vivamente che questi suggerimenti per evitare il rapimento possano aiutare la tua famiglia. Ricorda, è estremamente importante parlare esplicitamente con i bambini, in modo che si aprano, qualunque cosa accada. Sii sempre presente per tuo figlio!