Buona educazione o abuso? Madre fa indossare al figlio una maglietta con scritto “Sono u

Buona educazione o abuso? Madre fa indossare al figlio una maglietta con scritto “Sono un bullo” dopo aver scoperto che prendeva in giro i compagni di scuola

Famiglia e bambini

September 28, 2018 13:27 By Fabiosa

Il bullismo è un problema molto grave che esiste nella maggior parte delle scuole nonostante i continui tentativi per fermarlo. Ma qual è il metodo più corretto per affrontare la questione se fosse proprio vostro figlio a bullizzare gli altri bambini?

undefinedSpeedKingz / Shutterstock.com

LEGGETE ANCHE: 7 cose importanti che i genitori devono lasciar fare da solo al proprio figlio

Madre texana fa indossare al figlio una maglietta con le parole “Sono un bullo"

Una mamma di Splendora, Texas, ha scoperto che il figlio di quinta elementare aveva iniziato a chiamare i compagni “stupido” o “idiota” e ha deciso così di dargli una lezione mandandolo a scuola con indosso una maglietta con la frase “Sono un bullo”.

Una madre della “vecchia scuola” scopre che il figlio chiama i compagni “stupido” e “idiota” e lo obbliga ad indossare questa maglietta.

Cosa ne pensate di questa punizione?

L'episodio ha fatto il giro delle televisioni locali. La madre del ragazzino ha rivelato che gli insegnanti ed il preside della scuola hanno approvato la sua misura disciplinaria. Inoltre, ha fatto presente che il ragazzino ora ha iniziato a trattare meglio la sorella, i cugini e gli altri bambini a scuola.

La maggior parte delle reazioni al suo metodo disciplinare sono state positive. In molti hanno elogiato la madre, sostenendo che questo è il modo in cui si dovrebbe comportare un genitore per allontanare i bambini dal bullismo.

Candice Kiser-Thomas Le persone che se la prendono con lei sono gli stessi che la incolperebbero se gli atti di bullismo portassero ad altri sucidi o altre sparatorie nelle scuole! Almeno lei sta cercando di educare il figlio ed è attenta!!

Tiya Hatcher Lei ha fatto ciò che ogni madre con un minimo di decenza farebbe... cinque stelle da parte mia *****

Julie Bangel Amo tutto questo! Dovrebbe essere fatto in tutte le scuole. È un ottimo modo di educare! Lo stamperei su una maglietta fluorescente in modo che spicchi e che tutti la possano vedere. Il bullismo è una follia. Ed è terribile in questo momento, fuori controllo. Senza ombra di dubbio questi genitori stanno facendo la cosa giusta lasciando che i figli affrontino le conseguenze dei loro atti.

Giovanna Gallagher EDUCARE - è un verbo! 👏🏻👏🏻👏🏻 Complimenti alla madre!

Tuttavia, alcune persone sono contrarie a questo tipo di punizione, sostenendo che non fa altro che mettere in imbarazzo il bambino.

Diana Barker Non bisognerebbe mai fare una cosa del genere ad un ragazzino, avrebbe potuto punirlo in un altro modo e non intendo dire malmenarlo o umiliarlo, ma magari portandogli via qualcosa che a lui piace o chiuderlo nella sua stanza. Ci sono sicuramente molte alternative a ciò che ha fatto.

LEGGETE ANCHE: 9 buone maniere che bisogna insegnare ai propri figli quando sono piccoli

La punizione funziona per fermare il bullismo?

Il bullismo non è affatto un nuovo fenomeno. Sono stati fatti tanti sforzi nel corso degli anni per fermarlo ma non sono mai stati così efficaci.

Ovviamente, quando un bambino bullizza qualcuno, potrebbero finire nei guai sia a casa che a scuola. A scuola potrebbe venire sospeso, o addirittura espulso. A casa, qualsiasi tipo di punizione dipende dai genitori. Ma la sola punizione non è mai abbastanza per fermare la cattiva condotta.

undefined

Una punizione che porta un ragazzino a sentirsi umiliato non funziona; rende solamente il bambino risentito e ribelle.

Se un ragazzino che viene scoperto a bullizzare gli altri viene punito, la punizione dev’essere ragionevole e proporzionata al misfatto. Un metodo di disciplina comune ed accettabile, in questo caso, potrebbe essere togliergli dei privilegi, come ad esempio confiscandogli il computer portatile o il tablet fino a quando non dimostra di aver cambiato attitudine.

undefinedanna.danilkova / Shutterstock.com

Oltre al dirgli cosa sia sbagliato, un bambino ha bisogno che gli venga insegnato anche ciò che è giusto. Aiutare il ragazzino a sviluppare le sue abilità sociali e insegnargli a costruire relazioni positive con gli altri è quello che andrebbe fatto. I genitori dovrebbero coordinare questi sforzi assieme alla scuola perché il metodo funzioni.

undefinedOlimpik / Shutterstock.com

Altrimenti potrebbe non essere possibile fermare completamente il bullismo, ed è quindi nostro dovere fare ciò che possiamo per combatterlo. La cosa più importante è farlo nel modo giusto.

LEGGETE ANCHE: 7 gravi motivi per cui l’educazione moderna è fallimentare