Due fratelli hanno ricevuto la stessa diagnosi di tumore. I medici hanno scoperto la probabile causa e i genitori desiderano diffondere la consapevolezza a riguardo

Una famiglia felice ha ricevuto in sole due settimane due notizie assolutamente devastanti. Infatti a entrambi i figli della coppia è stato diagnosticato un cancro al cervello altamente aggressivo. Puoi immaginare l'orrore che hanno dovuto affrontare i genitori quando è stato detto loro che uno dei loro figli aveva il cancro? Come si può sopravvivere e restare forti quando questo dolore viene raddoppiato?

La diagnosi di Kalea

Kalea di 6 anni, ha un'autentica passione per lo skateboard, e suo fratello Noah, di 4, ha imparato da poco ad andare in bicicletta. La bimba soffriva di frequenti mal di testa, per questo un giorno la madre ha deciso di portarla al pronto soccorso. Questo semplice sintomo indicava la presenza di un medulloblastoma, un tumore situato nella parte posteriore del cervello di Kalea; l'undici giugno la piccola ha subito un complicato e delicato intervento chirurgico per il quale è stata in pericolo di vita. La diagnosi è stata assolutamente devastante. Ecco come Duncan Avery, un istruttore di surf, e Nohea Avery, infermiera professionista, ricordano gli orribili eventi:

Siamo passati dall'avere una bambina sana, skateboarder e giocatrice di calcio, che amava semplicemente la vita, a doverle far rimuovere un tumore dal cervello.

La diagnosi di Noah

Tuttavia, l'incubo di questi genitori era appena iniziato. Nel giro di una settimana, mentre Kalea era ancora in ospedale, cominciarono a notare che Noah si comportava in modo strano. Camminava in modo insolito, si appisolava spesso e si indicava la testa. Il padre lo ha portato dalla pediatra, la dottoressa Lauren Nguyen, che già conosceva le condizioni di Kalea. La dottoressa ha detto:

Quando ho visto Noah camminare per il corridoio, il mio cuore si è fermato. Ma, naturalmente, un fulmine può colpire due volte?

Sfortunatamente, gli esami hanno dato un esito straziante: il medulloblastoma di Noah era persino più grande di quello della sorella. Ecco perché la bambina non aveva mostrato i sintomi del fratello; si è trattato di un caso medico senza precedenti, quello in cui due i fratelli sviluppano entrambi lo stesso tumore a breve distanza l'uno dall'altro. Il Dottor Ramin Javahery, il chirurgo che ha operato Kalea, era completamente sbalordito:

Ho pensato: "Eh, lo stesso cognome, che strano." Nella mia testa non avevo proprio neanche immaginato che potesse essere il fratello. Supponevo che fosse qualcun altro. ... Poi mi è stato detto dall'oncologo cosa stesse succedendo, e mi sono detto: "Oh mio Dio".

Il chirurgo ha rimosso con successo entrambi i tumori di Kalea e Noah. Apparentemente, non si sono diffusi in altre parti del corpo, perciò i bambini hanno l'80% di possibilità di sopravvivere oltre cinque anni. Se superano questo termine senza ammalarsi nuovamente, è improbabile che il cancro ritorni.

Speranze per una totale guarigione

Il trattamento dei bambini include radiazioni e chemioterapia, che è molto dannosa per un cervello in piena crescita. Il loro sviluppo cognitivo sarà molto ritardato, ma molto probabilmente sopravviveranno. I genitori credono che tutto stia accadendo per una ragione:

Forse la ragione per cui siamo su questa Terra è che così possano trovare il gene che causa il medulloblastoma.

Secondo i medici, la causa scatenante di questo tipo di tumore di Noah e di Kalea potrebbe essere una mutazione genetica specifica. Stanno facendo dei test sulla famiglia per determinare cosa abbia portato i bambini ad essere suscettibili al cancro. Duncan e Nohea, i loro genitori, hanno creato un account Instagram per sensibilizzare le persone a riguardo e per creare una comunità forte che sia di supporto: @fight.like.the.averys.

La famiglia ha una lunga strada da percorrere e ci auguriamo ci sia un lieto fine. Preghiamo per la totale guarigione di Kalea e Noah!

Raccommandiamo