La mamma mette in guardia altri genitori dopo che una culla posizionata in modo apparentemente innocuo ha quasi ucciso il figlioletto di 18 mesi

Una mamma esorta altri genitori a pensare con attenzione a dove mettere la culla del proprio piccolo

Alison Johnson aveva sistemato nella culla il figlioletto di 18 mesi, Caleb, per il pisolino quotidiano. Era uscita dalla stanza quando improvvisamente lo aveva sentito piangere ed era tornata per controllare che fosse tutto a posto. Non potrà mai dimenticare la terribile scena che si è trovata di fronte.

Come successivamente Alison ha spiegato nel post pubblicato su Facebook per mettere in guardia tutti i genitori, suo figlio si era arrampicato sulle sbarre ed era rimasto incastrato tra il suo lettino e quello della sorella gemella. 

Ho molti amici che hanno gemelli o bambini della stessa età che potrebbero avere sistemato i lettini in questo modo, quindi ho voluto condividere qualcosa di DAVVERO spaventoso che è successo oggi. Stamattina ho messo giù Caleb per il suo sonnellino. Poco dopo ha iniziato a piangere. Dopo pochi minuti, sono andato a controllarlo. Era sceso dalla culla ed era rimasto incastrato tra il suo lettino e quello di Libby. Il suo corpo ci passava, ma la sua testa no. Stava usando ogni grammo di energia che possedeva per tenersi...

Il piccolo era a malapena in grado di reggersi con le braccia e se si fosse lasciato andare, sarebbe rimasto appeso per la testa.

Come genitore responsabile, Alison ha messo la sua casa in sicurezza per i bambini. Non aveva mai pensato che la posizione delle culle dei suoi gemelli potesse mettere in pericolo la vita di uno dei suoi bimbi. È entrata nella stanza appena in tempo per salvare suo figlio, che adesso sta bene.

La mamma vuole che la sua esperienza sia una lezione per altri genitori per spingerli a riflettere attentamente su dove posizionare le culle dei propri figli.

Dove mettere la culla del tuo bambino e altri consigli per la sicurezza del sonno

È possibile fare in modo che la propria casa sia al 100% a prova di bambino? Abbiamo diversi dubbi a riguardo. In ogni caso, è possibile effettuare una serie di modifiche per ridurre il rischio di incidenti.

Joana Lopes / Shutterstock.com

Di seguito, elenchiamo alcuni suggerimenti per la sicurezza del sonno, consigliati da Safe Kids Worldwide:

  • assicurati che la culla rispetti gli attuali standard di sicurezza della Consumer Product Safety Commission (CPSC);
  • posiziona la culla lontano da altri mobili e finestre, tendaggi, tende o elementi decorativi montati a parete con corde o lacci;
  • metti la culla nella stessa stanza in cui dormi;
  • non appendere niente che sia attaccato a una corda o a un filo sopra la culla del bambino;
  • non lasciare che il tuo bambino dorma nel tuo letto, divano, poltrona, seggiolino auto o in qualsiasi altro posto che non sia la culla: è l'unico posto sicuro in cui un bambino può dormire;
  • metti il ​​bambino sulla schiena: è l'unica posizione di riposo sicura;
  • la culla del bambino dovrebbe essere spoglia per prevenire il soffocamento: niente cuscini, giocattoli, paracolpi o trapunte;
  • i bambini non dovrebbero dormire su superfici morbide: il materasso nella culla dovrebbe essere rigido;
  • per tenere il bambino al caldo durante le notti fredde, non usare trapunte o coperte, utilizza invece un sacco della nanna (coperta da indossare);
  • ogni genitore dovrebbe fare un corso di primo soccorso, per ogni evenienza.

Andrii Orlov / Shutterstock.com

Tenete i vostri figli al sicuro, amici!


Questo articolo è solo a scopo informativo. Non usare auto medicazioni e diagnosi fai da te, e in tutti i casi consulta un professionista sanitario certificato prima di utilizzare qualsiasi informazione presentata nell'articolo. La redazione non garantisce alcun risultato e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni derivanti dall'utilizzo delle informazioni fornite nell'articolo.

Raccommandiamo