Sopravvive al tumore e porta i figli in vacanza per festeggi

VITA REALE

Sopravvive al tumore e porta i figli in vacanza per festeggiare: la scuola le presenta una multa salatissima

Date July 23, 2019 11:47

Non c'è mai un momento inadeguato per festeggiare la sconfitta di un tumore. Forse, chi ne era affetto lo fa ogni giorno appena si sveglia, ringraziando per aver iniziato una nuova fase della vita. C'è anche chi decide di intraprendere un viaggio assieme alla propria famiglia per trascorrere assieme delle giornate spensierate e piene di gioia.

Sopravvive al tumore e porta i figli in vacanza per festeggiare: la scuola le presenta una multa salatissimaPixel-Shot / Shutterstock.com

Non è fantastico? Ovviamente sì! A meno che non si sia degli studenti, visto che si rischia di avere dei problemi se si saltano le lezioni.

Una madre, che ha portato i figli in vacanza per festeggiare la sconfitta del tumore, è stata multata per un importo di quasi 800 euro! Come mai? Le ragioni del viaggio non sono state considerate 'eccezionali'.

La 36enne aveva appena terminato 18 mesi di chemioterapia e si era anche sottoposta a due interventi di mastectomia, dopo che le era stato diagnosticato un cancro al seno, nel novembre 2017.

Un anno dopo, la madre di quattro figli è stata dichiarata fuori pericolo. Ad ottobre 2018, ha deciso di comunicare alla Central Lancaster High School - frequentata da due dei suoi figli - che sarebbero stati assenti per sei giorni a dicembre.

Dopo che la richiesta è stata rifiutata, la famiglia non ha avuto modo di rimandare la vacanza e ha deciso di partire comunque; tuttavia, una volta tornata a casa, ha ricevuto una lettera dalle autorità locali.

Ha raccontato al Daily Mail:

"La scuola ci ha detto che sono studenti modello e che dovremmo essere fieri di loro. Penso davvero che si siano meritati questa vacanza, dopo tutto quello che hanno affrontato. Il modo in cui siamo stati trattati è sconcertante."

Katie ha anche dichiarato che la decisione della scuola le ha fatto pensare che la sua malattia fosse "un nonnulla."

Il viaggio era una sorpresa per i ragazzini, così da permettere loro di trascorrere del tempo con la madre, dopo un lungo dolore. Immaginate le loro facce quando, tornati a casa, hanno trovato la multa da 800 euro!

Secondo voi, l'istituto scolastico è stato troppo duro? Pensate che la famiglia non meritasse un po' di tempo libero?