"La sogno ancora!": il racconto struggente del padre della piccola Madeleine McCann, rapita anni fa

Famiglia e bambini

October 3, 2018 19:42 By Fabiosa

Non c'è nulla di peggio del sapere che il proprio figlio è stato rapito. Alcuni casi si riescono a risolvere, come quello di questo bambino, altri invece rimangono irrisolti per anni.

Madeleine McCann aveva solo 3 anni quando sparì nel 2007 durante una vacanza di famiglia in Portogallo. Ma i suoi genitori non hanno smesso mai di sperare nel suo ritorno.

In una recente intervista, suo padre Gerry ha condiviso alcuni dettagli su come hanno affrontato questa devastante vicenda.

"Faccio ancora sogni pieni di dolore"

In una toccante intervista per la BBC, Gerry ha parlato di quanto abbia voglia di fare "una carezza" a sua figlia quando riusciranno a incontrarsi di nuovo, poiché crede che lei sia ancora viva da qualche parte nel mondo.

undefinedgettyimages

LEGGETE ANCHE: L'episodio di quattro ragazze che hanno lottato coraggiosamente contro un aggressore durante un tentato rapimento mostra l'importanza d'insegnare ai bambini a difendersi

Il chirurgo cinquantenne non ha molto su cui basarsi per la sua teoria, tranne la sensazione che sente nel cuore. Oltre a sopportare il dolore di non sapere cosa sia successo alla loro Maddie, Gerry e sua moglie Kate hanno combattuto con i sensi di colpa per averla lasciata da sola.

Ci sentivamo in colpa per non essere stati abbastanza responsabili e aver permesso a qualcuno di rapire nostra figlia. Abbiamo dato a qualcuno l'opportunità di farlo.  La abbiamo delusa.  Ero sicuro che fosse stata rapita.

Gerry ha dichiarato che ha avuto a che fare con un sentimento di impotenza e devastazione soprattutto nei primi giorni dalla scomparsa di Madeleine. Questa intervista, tra l'altro, è stata la prima in cui Gerry ha mostrato la sua emozione in pubblico da allora.

undefinedgettyimages

Il papà devastato ha condiviso così alcuni dei sentimenti che ha provato quando sua figlia è scomparsa:

Ricordo solo di essere entrato in camera da letto con mia moglie completamente distrutti. È stato piuttosto brutale, la reazione e il dolore, e ci siamo sentiti indifesi, soli. Non riuscivo a togliermi dalla testa i pensieri più oscuri che qualcuno l'avesse presa e le avesse fatto dal male.

LEGGETE ANCHE: Una donna negli Stati Uniti si è inventata un rapimento perché non ricordava dove avesse lasciato la figlia

Una delle cose peggiori che i genitori hanno dovuto affrontare è stata il fatto che molte persone hanno pensato che fossero in qualche modo responsabili della sofferenza della figlia. "Ci stava semplicemente crollando tutto addosso", ha detto Gerry di lui e sua moglie, aggiungendo che tutto quello che stavano facendo in quel momento era solo cercare di sopravvivere e superare le interminabili giornate.

undefinedgettyimages

LEGGETE ANCHE: È scomparso all'età di 15 anni ma è stato ritrovato da sua sorella 15 anni dopo, mentre vagava per le strade di un altro paese

L'uomo ha anche affermato che sogna ancora sua figlia.

Non sono così frequenti, ma sono dolorosi quando succede. Ci ho pensato spesso, se Madeleine era ancora viva... se "è" ancora viva. Voglio solo abbracciarla, tenerla vicino a me fino a piangere... molto. Non passa mai un giorno in cui non penso a Madeleine. Era assolutamente incredibile e avevamo una relazione davvero speciale.

undefinedgettyimages

I detective stanno ancora seguendo delle piste

L'anno scorso sono stati dieci anni da quando Madeleine è scomparsa, e durante un'intervista alla BBC di allora, Gerry e Kate hanno mostrato come sempre una profonda speranza che la loro bambina sarebbe tornata.

È stato anche rivelato che i detective stanno ancora inseguendo delle piste nella speranza di rintracciare Madeleine. Sfortunatamente, tutte le indagini fatte sul caso non hanno dato risposte sufficienti per poter determinare se Maddie sia ancora viva oppure no. Si presume che fosse stata rapita nell'appartamento dove erano in vacanza, ma chi lo ha fatto, come e perché rimane ancora un mistero.

Speriamo che questa famiglia metta finalmente la parola fine a questa faccenda, ne ha davvero bisogno.

E speriamo soprattutto che, semmai la bambina venga ritrovata, riesca ad accettare e riconoscere la sua famiglia di origine. C'è stato infatti un caso, di cui vi abbiamo parlato, in cui una ragazza non è voluta tornare dalla propria famiglia di origine.

Che situazione struggente... Voi come vi sentireste nei loro panni? Condividete questo articolo e pregate con noi per questa sfortunata famiglia.