"Ero intrappolata e continuavo a urlare ‘Tirate fuori i miei figli!’" Mamma di quattro

"Ero intrappolata e continuavo a urlare ‘Tirate fuori i miei figli!’" Mamma di quattro bambini ricorda il terribile incidente d'auto

Famiglia e bambini

May 15, 2018 16:41 By Fabiosa

Una mamma e i suoi quattro figli stavano rientrando a casa in macchina. Mancavano solo un paio di chilometri per arrivare a destinazione e non immaginavano minimamente che pochi secondi dopo le loro vite sarebbero state stravolte a causa di un terribile incidente.

“Ero intrappolata e urlavo ‘Tirate fuori i miei bambini!’”

Sarah Sutton della Carolina del Nord ricorda quel mercoledì come il giorno più brutto della sua vita. Era un giorno come tutti gli altri. Sarah passò a prendere la figlia maggiore, Alayna, a scuola e, con gli altri tre figli, si diresse verso casa in auto.

Erano a un paio di chilometri da casa quando il loro mondo cambiò ‘da così a così’. Un'altra macchina passò con il rosso e li travolse.

Sarah ricorda che l'abitacolo dell'auto si riempì di fumo a tal punto che non si riusciva a respirare. Sentì urlare e vide i passanti che correvano verso la sua auto per dare una mano a tirar fuori i bambini, mentre lei era intrappolata. In quel momento la mamma disperata pensava esclusivamente a mettere in salvo i figli. Implorava le persone che erano accorse in loro aiuto di salvare i piccoli.

Ero intrappolata e urlavo ‘Prendete i miei bambini!’

Sarah versava in condizioni critiche quando arrivò l'ambulanza, ma continuava a pregare che i figli fossero vivi. Riportarono soltanto un paio di ferite superficiali e alcuni lividi.

“Cari genitori, vi supplico come mamma…”

Fortunatamente, Sarah si è ripresa quasi completamente e ringrazia Iddio per il fatto di essere una mamma ‘psicopatica’, che rispetta sempre le norme di sicurezza stradale. I seggiolini per bambini hanno salvato le vite ai suoi figli.

In seguito all'incidente, Sarah si sente in dovere di sensibilizzare gli altri genitori e spera che la propria esperienza aiuti a salvare la vita di qualcun altro.

Vi prego, vi supplico come mamma a prestare la massima attenzione. Potrebbe capitare a voi. Potrebbe capitare a chiunque. Non vorrei mai sentir dire che un povero bambino innocente ha perso la vita per una vostra scelta incauta.

Condividiamo l'appello di Sarah e ricordiamo a tutti i genitori di rispettare le norme di sicurezza stradale. State attente e prendetevi cura di voi stesse e dei vostri figli.