Dopo aver perso la moglie, un uomo di 94 anni ha costruito una piscina in giardino per i bambini del vicinato

Quando nell'aprile del 2016 un cancro si portò via sua moglie Evy Davison, Keith non riuscì a sopportare il silenzio che aveva pervaso la casa e il giardino. Per chi aveva vissuto sessantasei anni di matrimonio, coronati dalla nascita di tre figli ormai adulti, quella solitudine era diventata insostenibile.

Ecco perché, un giorno, il novantaquattrenne, giudice in pensione ha costruito una piscina in giardino a Morris, nel Minnesota. E, non avendo nipoti suoi, l'anziano signore l'ha messa a disposizione dei figli dei vicini.

KARE 11 / YouTube

La piscina è lunga quasi dieci metri e larga quasi cinque. Una volta completati i lavori, il giardino di Keith si è riempito di gioia e risate di bambini. Adesso, la sua casa non è più silenziosa, e lui ama i suoi nuovi amici. Keith Davison non si sente più solo, anche se, nei rari casi in cui la piscina è vuota, non disdegna una nuotata in tranquillità.

Raccommandiamo