La sconvolgente diagnosi lo fa uscire di casa e realizzare il progetto della sua vita: trasforma una caverna di 700 anni in una casa da circa 195 mila euro

Nessuno nega l'esistenza degli uomini delle caverne. Si dice che i primi esseri umani abitassero nelle caverne per vari motivi. Tuttavia, le grotte non servivano da insediamenti permanenti; venivano usati come rifugio quando i cavernicoli si spostavano da un posto all'altro e andavano a caccia degli animali da branco che erano una delle principali fonti di cibo dei primi umani.

Oggigiorno non esistono persone che vivono nelle caverne, ma ci sono delle eccezioni. Certo, quando pensi ai cavernicoli, certamente non immagini un ragazzo come Angelo Mastropietro. Eppure Angelo vive in una grotta di 700 anni, che è stata completamente tramutata in una casa di lusso in cui tutti vorrebbero abitare.

Il 38enne del Worcestershire, che prima era un uomo d'affari, ha fatto da solo la maggior parte dei lavori per trasformare la caverna in uno spazio abitabile. È successo dopo che gli è stata diagnosticata la sclerosi multipla. La malattia gli ha fatto riconsiderare la sua vita ed i suoi obiettivi.

Da lì è nata l'idea di organizzare la sua vita in una grotta. Ha speso oltre 194 mila euro per rendere quello spazio di 62 metri quadrati accogliente, come possiamo vedere nelle foto. Da 70 a 80 tonnellate di macerie sono state scavate a mano per creare una terrazza.

Ora, il Rockhouse Retreat è disponibile per affittarlo. È perfetto per coloro che vogliono fare una vacanza e godersi la natura. Nella zona circostante ci sono molte attrazioni all'aperto.

Tutto sommato, è fantastico ciò di cui sono capaci gli esseri umani; è facile impressionarsi di fronte alle case strane che vengono costruite in tutto il mondo.

Vorreste avere la casa del genere? Scrivetelo nei commenti sotto il post! 

Raccommandiamo