Nasce misurando appena 25 cm: bimba più piccola del mondo sopravvive nonostante i pronostici

Ispirazione

March 7, 2019 12:14 By Fabiosa

Il nanismo primordiale è una condizione genetica rarissima: le persone che ne sono affette nascono con un corpo piccolissimo o con anormalità nella crescita.

Nasce misurando appena 25 cm: bimba più piccola del mondo sopravvive nonostante i pronosticiadike / Shutterstock.com

LEGGETE ANCHE: Suocera modifica il nome del nipotino mentre la madre si sta riprendendo dal cesareo

I primi segnali si notano già allo stadio fetale e si manifestano per tutta la vita. I bambini affetti da nanismo primordiale possono pesare appena un chilogrammo e le loro probabilità di sopravvivenza sono davvero basse. Ma questa piccola ha sfidato tutti i pronostici.

Una piccola meraviglia

Charlotte è stata definita la bambina più piccola del mondo sin dalla nascita. È nata con una forma di nanismo primordiale così rara che i medici non hanno nemmeno un nome con cui definirla. Le è stato dato un anno di vita, ma lei ha dimostrato di saper resistere.

Alcuni portano la felicità ovunque vadano; altri in qualsiasi momento.

Anche se Charlotte misura solo 25 centimetri e pesa appena 4 kg, non è un tipo di persona che passerebbe inosservata tra la folla.

LEGGETE ANCHE: A 38 anni sposa una donna di 64 e le paga la chirurgia plastica: ora lei è irriconoscibile e bellissima!

Sua madre ha commentato:

Sarà anche piccola ma ha una personalità di spicco e vuole fare tutto ciò che una bimba di 5 anni normale farebbe.

Giochiamo!

Anche se la bimba è persino più piccola del suo orsacchiotto preferito, i genitori vogliono farle trascorrere un'esistenza normale. Charlotte ha iniziato a frequentare le elementari, approcciandosi ai suoi coetanei per la prima volta. Che traguardo!

Cosa ne pensa la gente?

Gli internauti hanno lasciato molti commenti a Charlotte, definendola 'dolcissima' e 'bellissima'. @JoJo Siwa, una sua fan, ha detto che non importa la grandezza perchè 'una persona è una persona'; @Daphnee Chancy ha aggiunto che non cambierebbe nulla di lei.

@Hedda Hammarström Hernes ricorda di aver visto Charlotte una volta:

L'ho vista a Legoland in Danimarca. Era seduta sul braccio della madre e l'ho fissata per 2 secondi perché ricordavo di averla vista da qualche parte. Me ne sono ricordata quando sono tornata a casa e l'ho detto a mio padre. Lei era felicissima di vedere tutte quelle attrazioni.

Auguriamo a Charlotte una vita felice e spensierata!

LEGGETE ANCHE: Il figlio di Jean-Claude Van Damme è cresciuto! Affascinante e di talento come il padre