Killer silenziosi: 7 malattie che si sviluppano senza sintomi evidenti

I professionisti della salute hanno stilato un elenco di sette malattie pericolose che insorgono senza manifestare quasi alcun sintomo. Inizialmente danneggiano la salute in maniera impercettibile, ma si manifestano in maniera evidente nella fase avanzata della malattia, riducendo le possibilità di un trattamento tempestivo e il pieno recupero.  

Solo sottoporsi a esami con regolarità può essere d'aiuto per diagnosticare questi nemici.

1. Ipertensione arteriosa

Questa è la malattia cronica più diffusa tra gli adulti e si manifesta solo con l'aumento della pressione arteriosa. Altri sintomi rimangono in "religioso silenzio" per molto tempo. 

2. Diabete  

Ogni secondo paziente diabetico scopre di esserne affetto per caso, durante un esame preventivo o un esame del sangue per controllare la glicemia. 

3. Epatosi epatica grassa 

Un individuo può vivere per anni senza sapere di soffrire di fegato grasso.

4.Epatite 

 

Публикация от Dave Olu (@hepviral)

Il virus che causa disturbi infiammatori epatici può progredire silenziosamente distruggendoci dall'interno nel corso del tempo.

5. Tumore cutaneo non-melanoma

Inizialmente, l'unico sintomo di questo tipo di cancro è un puntino rosso esfoliante che può apparire su qualsiasi zona della pelle. La situazione è aggravata dal fatto che nel tempo tende a scomparire, quindi una persona molto probabilmente ignorerà questo sintomo!

6. Tumore al colon

Questa pericolosa patologia è nella lista delle peggiori malattie oncologiche. Il cancro al colon non presenta alcun sintomo nelle fasi iniziali. 

7. Cancro alla cervice

Sfortunatamente, solo un ginecologo è in grado di diagnosticare questa malattia durante un esame.

Per godere di una vecchiaia in salute, i medici professionisti raccomandano a tutti di sottoporsi a un check-up completo una volta l'anno. Se hai notato sintomi anomali, dovresti consultare immediatamente un medico.


Questo articolo ha scopi puramente informativi. Non utilizzare automedicazioni e, in ogni caso, consultare sempre un professionista sanitario qualificato prima di utilizzare qualsiasi informazione presentata nell'articolo. Il comitato editoriale non garantisce alcun risultato e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni che possano risultare dall'utilizzo delle informazioni fornite in questo articolo.

Raccommandiamo