6 ormoni che fanno aumentare di peso: come bilanciarli e attivare la modalità "dimagrimento"

Salute e Stile di vita

June 22, 2018 14:47 By Fabiosa

Molti di voi potrebbero porsi la seguente domanda: sto seguendo una dieta e conducendo uno stile di vita attivo, perciò, perché non perdo peso? I chili in eccesso nella zona addominale sono i più difficili da eliminare, e il motivo potrebbe essere uno squilibrio ormonale nel corpo. Sono sei gli ormoni responsabili della perdita di peso, e ognuno di loro richiede un approccio specifico per attivarne il processo.

Voyagerix / Shutterstock.com

In questo articolo ti diremo quali sono gli ormoni responsabili della combustione dei grassi e anche come "spegnerli".

1. Leptina

La leptina è chiamata anche "ormone della fame". È prodotta dalle cellule grasse del corpo e la sua funzione principale è di comunicare al cervello che siamo sazi o pieni. Quando si verifica un eccesso di zuccheri, il corpo lo trasforma in depositi di grasso. In questo modo si produce un elevato livello di leptina e l'organismo diventa maggiormente resistente all'ormone. Ciò significa che non è più possibile capire se si è pieni o meno, perciò si continua a mangiare e ad aumentare di peso.

Kashin / Shutterstock.com

Come bilanciare il livello di leptina:

Un ciclo di sonno regolare è fondamentale per avere un livello di leptina bilanciato. In caso contrario, l'ormone si abbassa e non si avvertirà la sensazione di pienezza dopo aver mangiato. Seguite un regime alimentare ricco di cibi contenenti acidi grassi omega-3, come pesce, carne e semi di chia. Inoltre, provate ad assumere meno fruttosio e a fare regolare attività fisica.

2. Insulina

L'insulina è prodotta dal pancreas, e aiuta a regolare i livelli di glucosio (glicemia). Quando il livello di insulina non è bilanciato, si ha maggiore difficoltà a perdere peso. Se durante il giorno si consumano alimenti zuccherati, quest'ormone compie un lavoro straordinario, poiché nel tentativo di eliminare lo zucchero in eccesso dal sangue lo trasforma in grasso.

fizkes / Shutterstock.com

Come bilanciare il livello di insulina:

Il dottor Gottfried consiglia di bere un bicchiere d'acqua filtrata con due cucchiai d'aceto di mele come prima cosa al mattino, poiché aiuta a regolare lo zucchero nel sangue. Inoltre, cercate di consumare più alimenti proteici e cibi a basso indice glicemico, tra cui frutta, fagioli e verdure non amidacee.

3. Cortisolo

Il cortisolo è il cosiddetto "ormone dello stress", che regola la risposta a situazioni stressanti. Essere sotto stress tutto il tempo, a causa di cicli di sonno irregolari, di impegni o di un'alimentazione non corretta, può trattenere il cortisolo nel corpo. In più, durante le situazioni di stress, molti tendono a mangiare cibi più zuccherati o grassi, che, naturalmente, si trasformano in chili e centimetri in eccesso.

Timolina / Shutterstock.com

Come abbassare il livello di cortisolo:

Cercate di dormire almeno 7 ore a notte. Integrate il regime alimentare con triptofano e cibi contenenti melatonina, tra cui ricotta, tacchino, ciliegie e kiwi. Riducete l'assunzione di caffeina e astenetevi dall'utilizzare il telefono cellulare o altri apparecchi elettronici per almeno 2 ore prima di addormentarsi.

4. Estrogeno

L'estrogeno è responsabile dello sviluppo dei caratteri sessuali femminili (seni e fianchi). Esiste uno stretto legame tra l'aumento di peso durante la menopausa e quest'ormone. In questa fase, i livelli di tutti gli ormoni si abbassano. Nonostante ciò, la sua predominanza rispetto al progesterone può produrre depositi di grasso nella zona addominale.

bbernard / Shutterstock.com

Come bilanciare i livelli di estrogeno:

Per bilanciare l'estrogeno e il progesterone, gli esperti raccomandano di mangiare molte verdure ricche di fibre. Inoltre, cercate di evitare la carne rossa e i cibi contenenti zucchero, e fate regolare attività fisica.

5. Ormoni tiroidei

Gli ormoni tiroidei T3 e T4 aiutano anche a regolare il peso corporeo. Queste sostanze determinano il tasso metabolico. L'ipotiroidismo, cioè la mancanza di questi ormoni, così come una ghiandola tiroidea poco efficiente, possono rallentare il metabolismo e portare a un aumento di peso, che può essere accompagnato anche da spossatezza costante e problemi digestivi.

mama_mia / Shutterstock.com

Come aumentare il livello degli ormoni tiroidei:

Ridurre l'assunzione di soia, iodio, caffeina e carboidrati raffinati. Mangiare più proteine, ma si consiglia di evitare il glutine. Integrare al regime alimentare broccoli, spinaci e cavoli. Cercate di godervi più spesso la luce del sole e di evitare situazioni stressanti.

6. Testosterone

L'ormone sessuale maschile svolge un ruolo importante nel metabolismo, sia negli uomini che nelle donne. La sua mancanza potrebbe provocare depositi di grasso e una minore massa muscolare, che a sua volta rallenta il metabolismo. Inoltre, la carenza di testosterone può portare a livelli più elevati di colesterolo e di trigliceridi, contribuendo all'aumento di peso.

Yuriy Maksymiv / Shutterstock.com

Come aumentare il livello di testosterone:

Riducete il consumo di alimenti contenenti estrogeni vegetali, come la soia. Cercate di mangiare meno cibi ricchi di amido, alcool e bevande zuccherine, che riducono il testosterone. Si raccomanda inoltre di non bere l'acqua potabile dalle bottiglie di plastica contenenti bisfenolo A.

Come detto in precedenza, i problemi con la perdita di peso possono essere provocati da uno squilibrio ormonale nel corpo. Bilanciarli può aiutarvi a perdere i chili in eccesso, facendovi sentire meglio.


Questo articolo ha scopi puramente informativi. Non utilizzare automedicazioni e, in ogni caso, consultare sempre un professionista sanitario qualificato prima di utilizzare qualsiasi informazione presentata nell'articolo. Il comitato editoriale non garantisce alcun risultato e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni che possano risultare dall'utilizzo delle informazioni fornite in questo articolo.