5 possibili cause di dolore ai piedi e rimedi per alleviarlo

Avete mai sentito parlare del loto d'oro in Cina? Oggi la drammatica tradizione di bendare saldamente i piedi delle bambine per modificarne la forma è ormai un ricordo del passato. Immaginate il dolore che queste hanno dovuto sopportare a causa di questa pratica obbligatoria inumana!

Tuttavia, le donne di tutto il mondo sono ancora inclini a sacrificare confortevolezza e salute per ragioni estetiche. Indossare calzature inadatte è la causa numero uno di tutti i generi di deformazioni dei piedi, accompagnati spesso da dolore. Secondo la Società Americana di Ortopedia, le donne sono nove volte più soggette ad avere problemi ai piedi rispetto agli uomini.

LEGGETE ANCHE: Piedi gonfi: cause e rimedi casalinghi per un rapido sollievo!

Date un'occhiata a questa lista per individuare la possibile causa del dolore ai piedi:

1. Fascite plantare

Le statistiche mostrano che questo è il problema più diffuso. La fascite plantare è un'infiammazione del tessuto fibroso disposto lungo la pianta del piede. Generalmente questo disturbo si riscontra soprattutto nelle donne tra i 40 e i 65 anni. Si manifesta a causa dello sforzo eccessivo perché le fibre non sono più molto elastiche. Cercate di non dare troppo peso ai piedi e massaggiateli con maggiore frequenza.

2. Dita a martello e alluce valgo

Galileo30 / Shutterstock.com

Sebbene questi fenomeni possano essere genetici, peggiorano se indossate scarpe troppo strette. Le deformazioni dell'alluce (alluce valgo) e delle altre dita (dita a martello) sono particolarmente dolorose se la calzatura stringe le articolazioni. Ne possono conseguire infiammazioni, gonfiore, ecc. Cercate sempre un paio di scarpe comodo per evitarle.

LEGGETE ANCHE: Avere il secondo dito più lungo dell'alluce è un fatto curioso che presenta dei rischi

3. Calli

Questi ispessimenti della pelle, causati di solito da sfregamento costante, possono dare fastidio mentre si cammina. Ma ironia della sorte, i calli in realtà sono un meccanismo di difesa del nostro corpo per prevenire l'insorgenza di fastidiose veschiche! Vi consigliamo di immergere i piedi in acqua calda e poi applicare una crema emolliente a base di acido glicolico, acido lattico o urico.

LEGGETE ANCHE: Calli e duroni: un problema comune che si cura facilmente

4. Tendine d'Achille

Un'altra causa comune di dolore ai piedi è il tendine d'Achille, che infiamma il tessuto fibroso attaccato all'osso del tendine. Si manifesta in seguito a sforzo eccessivo. Le donne che indossano tacchi alti sono più soggette a questo disturbo. È consigliabile discutere la cura con il medico, ma potete già iniziare riposando i piedi.

Altri generi di infiammazione, come gotta ed artrite reumatoide, possono essere fonte di dolore.

5. Neuroma di Morton

Se il dolore che provate all'avampiede assomiglia a quello che provereste camminando sui ciottoli, si tratta probabilmente del neuroma di Morton. Questo è un ispessimento del tessuto che ricopre il nervo dell'alluce. I tacchi alti peggiorano la situazione.

Africa Studio / Shutterstock.com

Le cinque cause sopra elencate sono le più diffuse. Ce ne sono molte altre che provocano dolore ai piedi, visto che questi sono una parte del corpo delicata. Si tratta di fratture ossee, borsite (infiammazione delle articolazioni), diabete neuropatico - che danneggia i nervi -, piedi piatti, unghie incarnite, sindrome del tunnel carpale (ovvero la compressione del nervo tibiale del piede), ecc.

Il consiglio generale che vi diamo è di indossare scarpe più comode e massaggiare regolarmente l'area. Vi sentirete subito meglio!

Potete trovare ulteriori informazioni ai seguenti link: MedicineNet, MayoClinic, Prevention

LEGGETE ANCHE: Le sette cause più comuni dei fastidiosi crampi alle dita dei piedi e come gestire questo problema


Questo articolo ha scopi puramente informativi. Non utilizzare automedicazioni e, in ogni caso, consultare sempre un professionista sanitario qualificato prima di utilizzare qualsiasi informazione presentata nell'articolo. Il comitato editoriale non garantisce alcun risultato e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni che possano risultare dall'utilizzo delle informazioni fornite in questo articolo.

Raccommandiamo