6 segni rivelatori che indicano la presenza di micosi alle unghie (onicomicosi) e come prevenire questa fastidiosa condizione

In cosa consiste la micosi alle unghie?

La micosi alle unghie è molto comune e può essere molto fastidiosa. Solitamente, questa condizione affligge le unghie dei piedi, mentre quelle delle mani raramente vengono colpite. L'onicomicosi è più comune nelle persone anziane con cattiva circolazione e con unghie deboli e fragili.

 

Seasontime / Shutterstock.com

L'onicomicosi è difficile da eliminare ma, solitamente, può essere gestita mediante medicinali da banco e rimedi casalinghi. Se hai cattiva circolazione e/o danni ai nervi a causa del diabete o di altre condizioni di salute, dovresti consultare il tuo medico per discutere il trattamento adeguato.

cunaplus / Shutterstock.com

Come si presenta la micosi alle unghie e quali sintomi può provocare?

L'unghia colpita da micosi può essere:

  • scolorita, solitamente giallastra;
  • ispessita;
  • fragile e rotta;
  • dalla forma strana;
  • maleodorante;
  • distaccata dal letto ungueale.

Se l'infezione si diffonde abbastanza in profondità, potrebbe persino causare dolore.

Alice Day / Shutterstock.com

Chi ha più probabilità di sviluppare l'onicomicosi?

L'onicomicosi può colpire chiunque, ma alcune persone sono più inclini di altre. I fattori che rendono un individuo più suscettibile all'onicomicosi sono:

  • età avanzata;
  • piede d'atleta;
  • eccessiva sudorazione;
  • camminare a piedi nudi in luoghi pubblici bagnati, come piscine e saune;
  • lesioni all'unghia;
  • cattiva circolazione e/o danni ai nervi dei piedi;
  • sistema immunitario indebolito.

Alexander Raths / Shutterstock.com

Come va trattata la micosi alle unghie?

La micosi alle unghie non è solo un problema estetico, soprattutto per le persone affette da diabete o altre condizioni di salute. Il trattamento dipende dall'entità del danno che ha già causato, e può comportare quanto segue:

  • una crema antimicotica topica applicata sulle unghie;
  • smalto medicato per unghie;
  • un antimicotico orale per aiutare a combattere l'infezione dall'interno;
  • in casi gravi, asportazione dell'unghia colpita (o delle unghie).

La micosi alle unghie può richiedere settimane o mesi per guarire completamente.

Come prevenire la ricomparsa della micosi alle unghie?

La micosi alle unghie può essere piuttosto ostinata. È probabile che la condizione ricompaia, ma ci sono alcune misure da adottare che possono aiutarti a evitare ciò e a mantenere le tue unghie sane:

  • tagliare le unghie regolarmente;
  • pulire i tagliaunghie e altri strumenti per pedicure e manicure con un disinfettante dopo ogni utilizzo;
  • lavare i piedi con sapone e acqua calda due o più volte al giorno;
  • optare per calze di cotone invece di quelle sintetiche e cambiarle almeno una volta al giorno;
  • indossare scarpe comode e traspiranti;
  • indossare i sandali quando fuori fa caldo per far respirare i piedi;
  • disinfettare le scarpe;
  • trattenersi dal mettere lo smalto sulle unghie;
  • indossare infradito in luoghi pubblici bagnati, ad esempio le piscine.

Vladimir Sukhachev / Shutterstock.com

Tenere presente: prima inizi il trattamento dell'onicomicosi, più velocemente guarirà. Se noti segni della condizione, segui il trattamento raccomandato e i passaggi sopra descritti.

Fonte: Mayo Clinic, WebMD, Global Healing Center


Questo articolo ha scopi puramente informativi. Non utilizzare automedicazioni e, in ogni caso, consultare sempre un professionista sanitario qualificato prima di utilizzare qualsiasi informazione presentata nell'articolo. Il comitato editoriale non garantisce alcun risultato e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni che possano risultare dall'utilizzo delle informazioni fornite in questo articolo.

 

Raccommandiamo