8 sottili sintomi di squilibrio ormonale facilmente trascurabili

Lo squilibrio ormonale è un problema molto diffuso, soprattutto tra le donne. C'è una lunga lista di ormoni (tra cui gli ormoni sessuali, l'insulina, il cortisolo, la leptina, la melatonina e la tiroxina) che possono essere fuori equilibrio e creare scompiglio praticamente in tutti i sistemi del corpo.

Gli ormoni svolgono un ruolo in quasi tutte le funzionalità del'organismo, perciò i sintomi derivanti dallo squilibrio ormonale sono piuttosto diversi.

Roman Samborskyi / Shutterstock.com

Se la causa scatenante dello squilibrio ormonale è di lieve entità, spesso è possibile ottenere benefici con una corretta alimentazione, facendo attività fisica e con un ciclo di sonno regolare. Ma se è una condizione medica a mettere in subbuglio gli ormoni, potresti aver bisogno di farmaci per correggere il problema.

8 sintomi comuni di squilibrio ormonale

Raramente i sintomi dello squilibrio ormonale sono riconosciuti come tali. Possono essere causati da altri problemi di salute, ma se riconosci più di uno dei seguenti sintomi, potresti aver bisogno di controllare i tuoi livelli ormonali:

1. Acne

L'acne è diffusa tra gli adolescenti e può manifestarsi anche quando si avvicina il ciclo mestruale. Ma se soffri di acne persistente e i prodotti cosmetici non sono di grande aiuto, il problema alla pelle potrebbe dipendere dagli ormoni.

2. Sbalzi d'umore

TeodorLazarev / Shutterstock.com

Le donne spesso soffrono di sbalzi d'umore in quel periodo del mese, ma gli ormoni sessuali non sono gli unici possibili colpevoli. La mancanza o l'eccesso di ormone tiroideo è un'altra causa comune di irritabilità e di altre alterazioni dell'umore.

3. Voglia di cibo

Se sei alla costante ricerca di determinati alimenti (specialmente cibi dolci, salati e grassi) e cedi facilmente a queste tentazioni, la causa può essere lo squilibrio di un ormone.

4. Aumento di peso

Se stai ingrassando, soprattutto più facilmente che mai, i livelli di uno o più ormoni (come il cortisolo, l'insulina e gli ormoni della fame e della sazietà) possono essere più alti o più bassi di quanto dovrebbero.

5. Problemi di sonno

Stokkete / Shutterstock.com

Se hai problemi a dormire una notte intera, potrebbe dipendere da uno squilibrio ormonale. Se non riesci a dormire adeguatamente, potresti aver bisogno di controllare i livelli di cortisolo (ormone dello stress), sebbene anche altri ormoni possano causare problemi di sonno quando non sono in equilibrio.

6. Poco appetito sessuale

napadons / Shutterstock.com

Questo vale sia per le donne che per gli uomini. Bassi livelli di testosterone (sì, anche nelle donne) possono causare una diminuzione della libido.

7. Stanchezza cronica

fizkes / Shutterstock.com

La stanchezza è un sintomo molto comune e non specifico, ed è difficile riconoscere uno squilibrio ormonale basandosi solo su questo sintomo. Ma se sei costantemente stanca e presenti anche alcuni degli altri sintomi elencati in questo articolo, i tuoi ormoni potrebbero essere la causa della mancanza di energie. Ciò è particolarmente comune nell'ipotiroidismo, condizione in cui la ghiandola tiroidea non produce una quantità sufficiente di ormoni.

8. Occhi gonfi

Gli occhi gonfi non sono un sintomo comunemente associato allo squilibrio ormonale, ma possono essere causati da anomali livelli elevati di alcuni ormoni, tra cui il cortisolo.

Fonti: mindbodygreen, OhHealth, HealthCoachFx


Questo articolo ha scopi puramente informativi. Non utilizzare automedicazioni e, in ogni caso, consultare sempre un professionista sanitario qualificato prima di utilizzare qualsiasi informazione presentata nell'articolo. Il comitato editoriale non garantisce alcun risultato e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni che possano risultare dall'utilizzo delle informazioni fornite in questo articolo.