Ricostruzione delle unghie in acrilico: fate attenzione! Una modella ha quasi perso il pollice dopo essersi fatta la manicure

STILE DI VITA & COMMUNITY

Ricostruzione delle unghie in acrilico: fate attenzione! Una modella ha quasi perso il pollice dopo essersi fatta la manicure

Data 23 luglio 2018

Una donna gallese ha quasi perso il pollice per una manicure fatta male

Farsi la manicure può essere enormemente soddisfacente, e il piacere di avere le mani curate per qualche settimana può sicuramente sollevare l'umore. Ma a volte questa procedura di bellezza molto comune può finire male e mettere la tua salute in serio pericolo.

Olena Yakobchuk / Shutterstock.com

Una giovane donna gallese, Lowrianne Wilson, ha quasi perso il pollice dopo essersi fatta una manicure in un salone di bellezza. Ha condiviso su Facebook il suo calvario per avvertire gli altri sui pericoli delle unghie artificiali.

Solo per farlo sapere a tutti quelli che me lo hanno gentilmente chiesto... mi sono fatta la ricostruzione delle unghie presso il salone di bellezza "TOP NAILS" di Anna Phan a Port Talbot, e mi hanno fatto venire un'infezione alle unghie proprio mentre mi facevano la manicure ed era così seria la situazione che mi è venuto anche un ascesso sotto l'unghia. Mi hanno dovuto operare per incidere l'ascesso e togliere l'intera unghia. Questo è il primo intervento chirurgico che ho dovuto affrontare e altri ne seguiranno quando l'unghia ricomincerà a crescere. Potrei anche perdere la mobilità del pollice... ti prego, fai attenzione, perché questo potrebbe accadere anche a te quando ti fai le unghie✅ PER FAVORE CONDIVIDI

Lowrianne è un modella e avere unghie perfette è parte indispensabile della sua immagine. La donna si è recata presso un salone di bellezza per fare la ricostruzione delle unghie in acrilico; aveva fatto innumerevoli manicure prima di quella volta, ma non aveva mai pensato che una cosa così ordinaria potesse causare danni così seri.

Il pollice della donna si è infettato, causandole un ascesso sotto l'unghia, ed era così seria la situazione che si è dovuta sottoporre ad un intervento chirurgico per la rimozione dell'ascesso e di tutta l'unghia.

Lowrianne ha dichiarato a RSVP Live che è dovuta andare dal suo medico ogni due settimane per assicurarsi che il pollice fosse guarito perfettamente e per scongiurare una nuova infezione. Ha anche detto che dovrà subire un altro intervento chirurgico tra sei mesi.

La modella ha anche detto che non farà più una ricostruzione artificiale delle unghie:

No, non lo farei di nuovo. Non ho mai pensato che potesse accadere una cosa del genere e non ne avevo mai sentito parlare prima.

Ma almeno ora posso avvertire gli altri.

Come evitare l'infezione con la ricostruzione artificiale delle unghie

Dopo aver letto la storia di Lowrianne, potresti voler rinunciare per sempre alle unghie artificiali. Ma se proprio le desideri tanto, la Mayo Clinic ha alcune raccomandazioni che dovresti tenere a mente:

  • fai la manicure solo nei saloni autorizzati;
  • assicurati che vengano utilizzati solo strumenti sterilizzati e materiali di qualità;
  • assicurati che l'estetista si lavi le mani prima di iniziare;
  • chiedi che venga utilizzata una nuova lima per unghie, o porta la tua e chiedi all'estetista di usarla;
  • torna al salone ogni 2 o 3 settimane per la manutenzione.

Rido / Shutterstock.com

Se le tue unghie sono deboli e tendono a sfaldarsi, dovresti evitare del tutto le unghie artificiali.


Questo articolo ha scopi puramente informativi. Non utilizzare automedicazioni e, in ogni caso, consultare sempre un professionista sanitario qualificato prima di utilizzare qualsiasi informazione presentata nell'articolo. Il comitato editoriale non garantisce alcun risultato e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni che possano risultare dall'utilizzo delle informazioni fornite in questo articolo.