La stagione dei serpenti: 8 campanelli d'allarme per capire se si è stati morsi da un serpente velenoso e come sopravvivere

Generalmente, i serpenti, e tanti altri animali che rappresentano le nostre fobie, non cercano esseri umani da mordere, ma mordono per autodifesa. Chiunque proverebbe a difendersi se improvvisamente si ritrovasse davanti un "gigante" e avesse un'arma a portata di mano. Ad ogni modo, i serpenti rappresentano una minaccia, soprattutto durante la stagione estiva. Quindi, è necessario sapere come comportarsi se si viene morsi da un mostro senza arti.  

gettyimages

Quali sono i sintomi del morso di un serpente?

La maggior parte dei serpenti in cui ci si imbatte non sono velenosi. Nonostante ciò, le statistiche rivelano che, ogni anno, solo negli Stai Uniti circa 8000 persone vengono morse da serpenti velenosi. Sebbene sia raro che questi morsi risultino fatali, il veleno può causare gravi danni alla salute. Potrebbero verificarsi i seguenti sintomi:

  • una ferita dalla tipica forma di "denti di serpente";
  • arrossamento e gonfiore intorno alla ferita;
  • dolore intenso;
  • possibile nausea e vomito;
  • problemi respiratori (può verificarsi un arresto respiratorio);
  • problemi alla vista;
  • eccessiva sudorazione e salivazione;
  • intorpidimento al viso o alle estremità.

Come comportarsi in caso di morso di un serpente?

Se sei stato morso da un serpente, la prima cosa da fare è chiamare il 118 e mantenere la calma. È fondamentale non attendere che i sintomi si manifestino, poiché potrebbero volerci dieci ore prima che appaiano quelli gravi.

Syda Productions / Shutterstock.com

Un trattamento tempestivo può salvarti la vita. Inoltre, è necessario conoscere alcune regole:

  1. rimanere immobili, poiché muoversi aiuta a diffondere il veleno;
  2. tenere la parte del corpo che è stata morsa più in basso del cuore;
  3. cercare di ricordare l'aspetto del serpente, per ottenere l'antidoto corretto;
  4. ricordare l'ora in cui si è stati morsi;
  5. non tentare di trovare e catturare il serpente;
  6. succhiare il veleno non funziona, è un mito.

Come evitare il morso di un serpente?

Sicuramente può capitare che i serpenti appaiano dal nulla e mordano le persone, ma questi sono casi estremamente rari. Quello che invece succede molto spesso è che una persona semplicemente non presta attenzione a dove cammina.

PetlinDmitry / Shutterstock.com

Questa è la prima regola per evitare i morsi dei serpenti, ma ci sono anche altre cose importanti da sapere:

  1. evitare l'alcol, in quanto riduce il livello d'attenzione e può indurre a comportarsi in modo irrazionale;
  2. portare un bastone da passeggio o una mazza per poter toccare il terreno tutt'intorno, affinché sia il bastone, e non la gamba, la possibile vittima;
  3. indossare stivali e pantaloni lunghi;
  4. portare una lampada frontale, una torcia elettrica o qualsiasi altra fonte di luce per prevenire incontri notturni a sorpresa.

Se sei stato morso da un serpente non velenoso (e ne hai la certezza), è sufficiente lavare la ferita con sapone e acqua calda pulita. Sii preparato però, perché la saliva della maggior parte dei serpenti non velenosi ha dell'anticoagulante, che può farti sanguinare più del necessario.

Abbi cura di te e sii prudente!

 

                                                                                            Fonti: WebMD, Business Insider, U.S. Forest Service


Questo articolo ha scopi puramente informativi. Non utilizzare automedicazioni e, in ogni caso, consultare sempre un professionista sanitario qualificato prima di utilizzare qualsiasi informazione presentata nell'articolo. Il comitato editoriale non garantisce alcun risultato e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni che possano risultare dall'utilizzo delle informazioni fornite in questo articolo.

Raccommandiamo