Tumore al pancreas: sintomi principali, soggetti ad alto rischio e prevenzione

BENESSERE & FITNESS

Tumore al pancreas: sintomi principali, soggetti ad alto rischio e metodi di prevenzione

Data 4 novembre 2019

Il pancreas è una ghiandola che si trova sotto la parte inferiore dello stomaco. Le due funzioni principali che svolge sono le seguenti:

  • produzione di enzimi che stimolano la digestione;
  • produzione di insulina e glucagone, cioè ormoni che regolano i livelli di zucchero nel sangue.

Il tumore pancreativo è al dodicesimo posto tra i tipi di cancro più comune; attualmente, è la quarta causa di morte da cancro, ma si stima che, entro il 2020, salirà purtroppo al secondo posto.

Tumore al pancreas: sintomi principali, soggetti ad alto rischio e metodi di prevenzione© Fabiosa

Questa patologia è difficile da diagnosticare, almeno fino a che non arriva ad uno stadio avanzato, perché è raramente accompagnata da sintomi precoci. In ogni caso, esistono dei trattamenti per rallentare il suo sviluppo e alleviare i dolori. In alcuni casi, la malattia può essere curata, se scoperta in tempo.

Tumore al pancreas: sintomi principali, soggetti ad alto rischio e metodi di prevenzione© Fabiosa

Quali sono i sintomi del cancro pancreatico?

Nonostante la diagnosi sia difficoltosa, quando la malattia progredisce, possono apparire i seguenti sintomi:

  • ittero (ingiallimento della pelle e della sclera, urina arancione o giallo scuro, feci di colore chiaro);
  • dolori addominali generati dalla pressione che esercita il tumore in fase di crescita (il fastidio può aumentare dopo i pasti);
  • perdita di appetito e peso;
  • nausea e vomito;
  • diarrea;
  • febbre e brividi;
  • stanchezza cronica e debolezza;
  • depressione;
  • insorgenza improvvisa di diabete, se vengono colpite le cellule che producono l'insulina.

Tumore al pancreas: sintomi principali, soggetti ad alto rischio e metodi di prevenzione© Fabiosa

Tale sintomatologia potrebbe essere causata da altri problemi di salute, ma consigliamo comunque di recarsi in fretta dal medico.

Chi è esposto maggiormente al rischio di tumore al pancreas?

Vi sono dei fattori che aumentano il rischio di essere colpiti da tale cancro. Tra questi:

  • fumo: arriva a raddoppiare il rischio;
  • dieta ricca di grassi;
  • casi di tumore pancreatico in famiglia;
  • età: la malattia è meno frequente nelle persone con meno di 45 anni;
  • diabete;
  • pancreatite acuta;
  • cirrosi epatica;
  • obesità.

Il rischio è ancora maggiore nei soggetti che presentano diversi di questi disturbi.

Tumore al pancreas: sintomi principali, soggetti ad alto rischio e metodi di prevenzione© Fabiosa

Come si cura il tumore pancreatico?

Le terapie dipendono dallo stadio di sviluppo del cancro, dallo stato di salute del paziente e dalle sue preferenze personali.

Se viene diagnosticato in tempo, è più probabile che si ricorra ad un intervento chirurgico di asportazione della massa tumorale, seguito da chemioterapia per uccidere le cellule cancerogene rimanenti. La radioterapia è un'altra opzione.

In alternativa, ci si può affidare all'immunoterapia (chiamata anche 'terapia biologica') che aiuta il sistema immunitario del malato a lottare contro il tumore.

C'è un modo per ridurre il rischio di tumore pancreatico?

Non esiste un metodo noto per prevenirlo, ma alcune accortezze possono aiutarci a ridurne il rischio:

  • smettere di fumare;
  • prendere delle misure per tenere sotto controllo il diabete;
  • limitare l'assunzione di cibi grassi e mangiare più frutta, verdura e cereali integrali;
  • mantenere un peso salutare.

LEGGETE ANCHE: L'ennesimo dramma familiare di Elena Santarelli: oltre al figlioletto Giacomo, il tumore ha colpito ancora la sua famiglia, affliggendo la nipote


Questo articolo ha scopi puramente informativi. Non utilizzare automedicazioni e, in ogni caso, consultare sempre un professionista sanitario qualificato prima di utilizzare qualsiasi informazione presentata nell'articolo. Il comitato editoriale non garantisce alcun risultato e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni che possano risultare dall'utilizzo delle informazioni fornite in questo articolo.