Arrestata proprietaria di un asilo che maltrattava i bambini e li rinchiudeva negli armadi

Notizie

October 2, 2018 16:40 By Fabiosa

La città texana di Mesquite è sotto la luce dei riflettori dopo che la polizia ha scoperto un asilo, quasi simile ad un girone infernale, gestito da una residente, Rebecca Anderson.

Metodi didattici discutibili

Anderson ha ammesso di aver ripetutamente drogato alcuni dei suoi piccoli alunni con del Tylenol e di averli lasciati anche per 7 ore in stanze buie o armadi, legati per il collo a dei seggiolini.

Sotto interrogatorio, ha rivelato che questi metodi didattici brutali le servivano per far smettere i piccoli di piangere, in modo che restassero calmi e fermi per tutto il giorno.

Come evitare gli asili 'infernali'

Secondo ABC, la donna è ora agli arresti. I report della polizia rivelano che le sono stati imputati nove capi d'accusa per minacce a minori.

Mi sento male a sentire questa notizia; che donna farebbe mai del male a dei piccoli bambini innocenti che hanno la vita davanti a loro!?

Disgustoso e vergognoso.

Se avesse fatto una cosa del genere ai miei figli, farei fatica a trattenermi dal picchiarla senza tregua.

In internet le persone hanno manifestato preoccupazione circa queste strutture. Ma non c'è bisogno di disperare. Scegliere un asilo per i figli è un passo importante e i genitori possono assicurarsi che i piccoli siano nelle mani giuste chiedendo che vengano fatti dei controlli. E non dimenticate di seguire il vostro istinto. Buona fortuna!

Se volete chiarirvi le idee, vi consigliamo anche: Il dilemma dei bambini piccoli: asilo nido, scuola o baby-sitter