Tremendo! Infermiere 35enne ripreso picchiare un 82enne con una scarpa in una casa di cura

NOTIZIE

Tremendo! Infermiere 35enne ripreso picchiare un 82enne con una scarpa in una casa di cura

Date September 18, 2018 09:20

Gli anziani sono una grande risorsa da amare e rispettare, soprattutto perché possono dispensarci utili insegnamenti e racconti di vita.

Ma l'abuso sugli anziani è un fenomeno mondiale inquietante, e a volte piuttosto difficile da scoprire. Si verifica con azioni volontariamente violente da parte di infermieri badanti nei confronti di una persona anziana, provocandole danni o angoscia.

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, circa il 15,7% delle persone di età pari o superiore a 60 anni sono state oggetto di qualche forma di abuso nel 2017. Lo studio è basato su dati raccolti da 52 studi condotti in 28 nazioni.

Elder abuseCREATISTA / Shutterstock.com

LEGGETE ANCHE: Un anziano di 92 anni viene cacciato da una banca, ma un poliziotto accorre in suo aiuto

Proprio la scorsa settimana, un altro inquietante incidente si è verificato in Australia. Questa volta, ha coinvolto un infermiere di 35 anni della struttura sanitaria di Seaforth a Hornsby, North Sydney, e un uomo di 82 anni affetto da demenza.

La figlia dell'uomo iniziò a preoccuparsi quando notò dei lividi scuri sul corpo di suo padre. Inoltre, il suo umore era ballerino, quindi ha fatto installare una telecamera di sorveglianza nella sua stanza. Vi avvertiamo che il seguente video contiene le immagini del maltrattamento.

Una famiglia oltraggiata ha rivelato un attacco straziante a un paziente anziano, dopo che una telecamera nascosta ha ripreso l'ottantaduenne che veniva picchiato con una scarpa e cadeva dal suo letto. Un infermiere di 35 anni si trova ora ad affrontare numerosi attacchi.

In seguito, le peggiori paure della donna furono confermate. Le riprese video dalla stanza hanno mostrato che l'infermiere trascinava il paziente in giro e, addirittura, lo ha picchiato con una scarpa per diverse volte. Sua figlia Ayda Celine ha parlato con 7 News Sydney, esprimendo la sua tristezza per le ciò che ha scoperto.

Ha dovuto affrontare tutto quel dolore, ed era così impotente da non poter nemmeno chiedere aiuto. E anche se lo avesse fatto, nessuno sarebbe venuto in suo aiuto.

LEGGETE ANCHE: Questo automobilista ed "essere umano" ha trascinato un cane sotto la pioggia provocando l'indignazione generale (Video)

Niente scuse

"Nessuna scusa, è semplicemente rimasto lì pur sapendo chi ero. Nessuna scusa e nessun commento. Ben fatto, Bupa, ben fatto." Ayda Celine applaude così, in modo sarcastico, la (non) risposta ricevuta all'abuso ricevuto da suo padre.

Tony Forster, amministratore della Bupa Aged Care, l'assicuratore sanitario che gestisce la struttura, si è scusato per l'incidente dopo aver licenziato l'infermiere. La polizia ha già arrestato l'infermiere nella sua casa di Wheeler Heights il 5 settembre. È stato accusato di comune aggressione, ma rilasciato su cauzione, e l'11 settembre è prevista un'udienza.

LEGGETE ANCHE: Un uomo fece del male ad un cane e, per la prima volta in Argentina, questo crimine verrà perseguito

Bupa Seaforth. Sei una disgrazia per questa comunità!

Quando la finiranno?

L'incidente ha scatenato indignazione sui social media, soprattutto perché il rappresentante della Bupa Aged Care non si è scusato con Ayda Celine e la sua famiglia.

Il responsabile al centro di questo episodio, è umano? Nessuna empatia e pazienza 👎 Ha disonorato la sua professione e la BupaAustralia. Il modo in cui trattava gli anziani, qualunque fosse la ragione, non è accettabile. Ora è dietro le sbarre e gli daranno la caccia per il resto della sua vita...

Questo tizio è davvero malato. Come poteva attaccare così quel vecchietto?

Questo video è terribile. Lo trovo molto angosciante. Vi prego di mettere un avviso prima che parta il filmato. Le persone anziane non dovrebbero mai essere trattate in questo modo. Mi dispiace, mi ci sono imbattuta diverse volte @9NewsAUS. È troppo angosciante.

L'abuso sugli anziani, come quello sui bambini, è un comportamento inaccettabile e non dovrebbe mai essere incoraggiato o tollerato. Le comunità devono intervenire se notano tali incidenti, anche quando non sono da parte di familiari. È molto importante far sì che gli anziani siano sempre felici.