Un uomo transgender ha partorito ma non può registrarsi come padre o genitore del su

NOTIZIE

Un uomo transgender ha partorito ma non può registrarsi come padre o genitore del suo bambino: “Sono addolorato”

Date October 8, 2019 12:38

La storia di un uomo transgender che ha partorito un bambino e ora non può registrarsi come suo padre, decisamente non può lasciare nessuno indifferente.

Un genitore transgender condivide la sua storia

Freddy McConnell è un uomo transgender che vuole far conoscere la sua storia personale. Freddy è nato femmina, ma non si è mai sentito a suo agio nel corpo di una donna.

Freddy ha iniziato il suo difficile viaggio di transizione per diventare uomo. Alla fine, quando tale transizione è stata completata ed è stato legalmente riconosciuto come uomo, McConnell ha capito che tutti i suoi sforzi erano assolutamente valsi la pena. Si sentiva nel posto giusto.

Nel 2017, Freddy è rimasto incinta grazie ad un donatore di sperma e nove mesi dopo ha dato alla luce un bambino. Riesci ad immaginare la sorpresa di McConnell quando ha scoperto che non avrebbe potuto definirsi padre del piccolo?

La Corte suprema del Regno Unito ha stabilito che Freddy, nel certificato di nascita, possa soltanto registrarsi come madre del bambino.

La Corte ha dichiarato:

Esiste una differenza materiale tra il genere di una persona e il suo status come genitore.

Parla il padre

Freddy è rimasto profondamente deluso dalla decisione del tribunale. Ha espresso la sua indignazione sui social media.

McConnell ha twittato:

Sono addolorato per la decisione del tribunale di non permettere agli uomini trans di essere registrati come padri o genitori nei certificati di nascita dei loro figli.
Temo che questa decisione abbia implicazioni dolorose per molti tipi di famiglie. Cercherò di presentare appello e, a questo punto, non rilascerò più interviste.

Il neo genitore non ha intenzione di arrendersi. Freddy ha dichiarato a BuzzFeed News:

Continuerò a combattere perché tutto questo minaccia di riportare indietro le cose per le persone LGBT — e anche per la società, il genere, e il modo in cui si creano le famiglie.

McConnell ha anche realizzato un documentario descrivendo il suo viaggio nella gravidanza. L'ha condiviso su Facebook per far sapere alla gente ciò che ha dovuto affrontare come genitore transgender.

Seahorse: The dad who gave birth è ora disponibile per il download in tutto il mondo* con Vimeo on demand.

Se non hai visto il film al cinema, ad un festival o in TV, ora puoi guardarlo da casa! È da non perdere:

"Una storia affascinante e vitale raccontata con il cuore e con tenerezza" Little White Lies

"Un film impegnato, enfatico e commovente della maestra dei documentari Jeanie Finlay"

I MIGLIORI 5 FILM DA VEDERE AL CINEMA QUESTA SETTIMANA Mark Kermode

"Una storia sorprendente, imperdibile" Financial Times

*esclusi Stati Uniti, Canada e Danimarca. Presto disponibile in questi paesi.

Freddy non perde la speranza di registrarsi legalmente come padre di suo figlio. Continua a combattere per il suo diritto di genitore e si augura di trovare sostegno condividendo la sua storia.

Non è ancora chiaro se questa storia avrà un lieto fine. Per il momento, auguriamo il meglio a Freddy e al suo bambino!