I trattamenti termici danneggiano enormemente i capelli. I consigli utili da sapere per proteggerli

Salute e Stile di vita

Ogni donna si trova di fronte a questo dilemma almeno una volta nella vita. Se ha i capelli lisci, desidera dei ricci meravigliosi, se invece è riccia sogna di avere i capelli lisci. Per raggiungere questo risultato e ottenere lo stile di capelli desiderato, le donne usano vari arnesi. Tutti funzionano allo stesso modo: riscaldano il capello così da modellarlo nel modo desiderato. Tuttavia, solo in pochi conoscono i danni che subiscono i capelli a causa di queste manipolazioni.

Perché il trattamento termico danneggia i capelli:

  1. L’80% del capello umano è fatto di cheratina. Questa proteina viene danneggiata quando il capello è esposto a fonti di calore, perdendo di conseguenza la sua forza. Quando si utilizza continuamente un trattamento termico, l’effetto negativo aumenta e i vostri capelli si danneggiano sempre di più. La cheratina non si rigenera ed è impossibile riportarla alle sue condizioni originarie.
  2. Denaturazione. L’alta temperatura distrugge la struttura proteica. Questo processo è chiamato denaturazione. Per comprendere perché è dannoso per i capelli, facciamo un esempio con un uovo. Prima di far bollire un uovo l’albume è liquido ma, una volta cotto, diventa duro e fragile. La stessa cosa avviene con i vostri capelli dopo un trattamento termico. Perdono la loro forza naturale e diventano secchi e fragili.

Le conseguenze del trattamento termico sui vostri capelli:

  1. Secchezza, debolezza e doppie punte.
  2. Struttura del capello danneggiata, che ne comporta l’indebolimento.
  3. Bisogna tagliare periodicamente le doppie punte per ridare vigore ai capelli.
  4. Non è possibile tornare alle condizioni iniziali del capello. L’unica cosa che potete fare è migliorarne l’aspetto.

Cosa potete fare per prevenire il danneggiamento dei vostri capelli?

  1. Evitate il più possibile i trattamenti termici. È meglio eliminare completamente l’uso del ferro arricciacapelli.
  2. Se decidete di usare l’arricciacapelli, attenetevi alla temperatura raccomandata dal produttore.
  3. Iniziate con una bassa temperatura e aumentatela gradualmente se necessario.

LEGGETE ANCHE: 5 rimedi naturali per prendersi cura dei capelli

 Come potete proteggere i vostri capelli?

Usate dei prodotti che proteggono il capello dal calore, ma sappiate che si limitano solamente a ridurre l’effetto arricciante del ferro. Non proteggono completamente il capello. Se lisciate o arricciate i capelli, vuol dire che li avete già danneggiati, altrimenti non manterrebbero la forma che desiderate. È per questo che vi raccomandiamo di minimizzare l’uso del ferro arricciacapelli. Potete sostituire il trattamento termico con dei bigodini o un asciugacapelli. Potete inoltre aggiungere vitamine e integratori nella vostra dieta. Aumenterà la resistenza dei vostri capelli agli effetti negativi dell’ambiente e dell’arricciacapelli.

LEGGETE ANCHE: Caduta di capelli stagionale e quattro modi per combatterla

Raccommandiamo