Una giovane madre compra una ciambella a un senzatetto e lui le lascia un biglietto con una confessione

Ispirazione

Casey Fisher, una studentessa e giovane madre, era uscita a fare colazione. Arrivando alla caffetteria, vide che lì vicino c’era un uomo senzatetto. Era seduto per terra a contare le sue monetine. Qualche minuto più tardi, l’uomo si decise a entrare nella caffetteria per vedere se con quei soldi poteva comprare qualcosa.

Casey provò dispiacere per l’uomo e decise di aiutarlo. Comprò per lui un caffè e una ciambella, invitandolo a fare colazione insieme. L’uomo accettò felicemente l’invito della ragazza.

Casey provò a iniziare una conversazione. Chris (questo è il nome dell’uomo) si dimostrò timido all’inizio, poi decise di aprire il suo cuore a quella ragazza cortese e le raccontò la storia della sua vita. Disse che non aveva il padre, mentre sua madre era morta di cancro quando lui era molto piccolo. Chris era poi diventato dipendente dalla droga e aveva perso tutto, ritrovandosi a vivere per strada.

Dopo la sentita conversazione, Chris chiese a Casey di aspettare un attimo e le scrisse qualcosa sullo scontrino. Casey prese il biglietto, ma lo lesse solamente quando era in macchina. Il messaggio scritto sullo scontrino sconvolse la ragazza, toccando le corde del suo cuore.

Il biglietto diceva:

Oggi volevo uccidermi. Grazie a te, non lo farò più. Grazie, sei una bellissima persona.

Casey Fisher ha salvato la vita di una persona senza neanche saperlo. Questa storia ci ricorda come la gentilezza e la compassione possano fare prodigi.

Fonte: Love What Matters