È rimasta incinta e ha avuto il suo bambino nonostante la spirale. Dopo il parto è stata scattata questa foto

PSICOLOGIA

È rimasta incinta e ha avuto il suo bambino nonostante la spirale. Dopo il parto è stata scattata questa foto

Data 28 febbraio 2018

Questo bambino non solo ha sfidato il contraccettivo, ma ha anche "posato" col dispositivo intrauterino.

Lucy Hellein è rimasta incinta nonostante il fatto che lo IUD abbia una percentuale di efficacia pari al 98-99%: lei rappresenta quella "meno di una" su 1.000 donne.

Non era il primo dispositivo intrauterino che utilizzava, ma il terzo, e ormai si fidava: uno IUD può durare dai 3 ai 10 anni e non si usa soltanto per evitare il concepimento; alcune donne lo utilizzano anche per controllare problemi con il ciclo.

Nell'eseguire la prima ecografia, i medici si resero conto che lo IUD non si vedeva e pensarono che si fosse spostato.

Quando, tramite parto cesareo, nacque il piccolo Dexter Tyler, ritrovarono il dispositivo e l'emozione fu tale che decisero di scattare la bella foto diventata virale: il bambino con in mano il metodo anticoncezionale che avrebbe dovuto impedire alla sua mamma di rimanere incinta.

La Hellein ricevette un'infinità di commenti e messaggi di auguri sia su Instagram che su Facebook, dove l'immagine fu condivisa più di cinquantamila volte in meno di una settimana.

Per la donna, il figlio è una benedizione anche se non è stato assolutamente pianificato. Il bambino è nato tramite parto cesareo; al momento di venire al mondo pesava quattro chili ed era lungo 54.61 centimetri.

Fonte: METRO