Colite: che relazione ha con lo stress, i sintomi comuni e altre possibili cause

Esistono molti tipi di malattie che possono finire per essere questione di vita o di morte se ignoriamo i loro sintomi, e una di queste è la colite. Perciò è importante tenere presente la natura di questa condizione per riconoscerne i sintomi ed evitare eventuali complicazioni.

Cos'è la colite?

La colite è un'infiammazione dell'intestino crasso, noto anche come colon. Esistono molti tipi di colite, ma una delle più pericolose è la colite ulcerosa, mentre la colite nervosa è una patologia molto comune.

Per quanto riguarda la colite ulcerosa, è una malattia caratterizzata da infiammazione del colon e dalla presenza di ferite, dette ulcere, sulla superficie interna del colon.

Invece, sebbene la colite nervosa non sia molto diversa, si presenta durante periodi di stress e nervosismo.

Sintomi della colite

A causa del danno e del dolore che può causare, è importante conoscere i sintomi per riferirli al medico:

  1. Dolore addominale costante.
  2. Stitichezza.
  3. Diarrea.
  4. Coliche.
  5. Infiammazione intestinale.
  6. Senso di pressione.
  7. Sforzo maggiore durante la defecazione.
  8. Muco nelle feci.
  9. Stanchezza.
  10. Perdita di peso.
  11. Febbre.
  12. Urgenza di defecare.
  13. Non essere in grado di defecare nonostante l'urgenza.
  14. Se la patologia è presente nei bambini, possono smettere di crescere.

Esiste una cura per questa malattia?

Fortunatamente, c'è. Generalmente i medici prescrivono farmaci che dovrebbero aiutarti; se tuttavia i sintomi dovessero persistere e non ci fosse alcun miglioramento, ne verranno prescritti altri più forti. Oltre alla cura in sé, è anche possibile che ti venga raccomandato qualche trattamento in grado di fornirti adeguati strumenti con cui affrontare lo stress, poiché è uno dei fattori aggravanti.

Cause

Le cause esatte sono ancora sconosciute. All'inizio si riteneva che il tipo di alimentazione dei pazienti e lo stress fossero le cause principali, ma ormai è stato provato che si tratta di circostanze aggravanti ma non rappresentano la causa in sé.

Altre possibili cause sono il malfunzionamento del sistema immunitario, che attacca le cellule del colon. Si sospetta, inoltre, che questa malattia possa essere causata dalla storia familiare, ma la maggior parte dei pazienti non ha un familiare da cui potrebbe aver ereditato la colite.

Si ritiene inoltre che l'età sia un fattore di rischio. Normalmente, la colite inizia ad apparire prima dei 30 anni. Tuttavia, può accadere a qualsiasi persona e di qualsiasi età, fino a dopo i 60 anni.

È importante andare dal dottore immediatamente se presenti alcuni dei sintomi che abbiamo menzionato, dal momento che puoi avere complicazioni molto serie. Ricorda sempre di fare un check up periodico per prevenire qualsiasi tipo di problematica.

Fonte: Mayoclinic, Webmd


Questo articolo ha scopi puramente informativi. Non utilizzare automedicazioni e, in ogni caso, consultare sempre un professionista sanitario qualificato prima di utilizzare qualsiasi informazione presentata nell'articolo. Il comitato editoriale non garantisce alcun risultato e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni che possano risultare dall'utilizzo delle informazioni fornite in questo articolo.>

Raccommandiamo