Bruciori di stomaco: perché succede e 4 semplici consigli per ottenere sollievo

Cos' è il bruciore di stomaco e da cosa è causato?

Una sensazione di bruciore spiacevole che si avverte nel petto e che di solito si manifesta con un sapore amaro in bocca: ecco come si presenta l'acidità di stomaco. Il disagio può peggiorare quando si è sdraiati o dopo pasti abbondanti. Il bruciore di stomaco occasionale è abbastanza comune e nella maggior parte dei casi non è motivo di preoccupazione; un cambiamento nello stile di vita e qualche farmaco da banco solitamente alleviano i sintomi. Ma attenzione: un bruciore di stomaco più frequente, che interferisce con la vita quotidiana, può essere sintomo di patologie anche gravi.

Sintomi dell'acidità di stomaco

Possono includere quanto segue:

  • dolore al petto associato a sensazione di bruciore che spesso si presenta dopo aver mangiato e che può verificarsi durante il sonno;
  • dolore che peggiora in posizione sdraiata o chinata in avanti.

Quando vedere il medico

Se si verifica bruciore di stomaco più di due volte a settimana, o se i sintomi non migliorano con il trattamento, è meglio consultare il proprio medico. In questo caso, il bruciore di stomaco può essere sintomo di un problema di salute più serio.

Il bruciore di stomaco può essere sintomo della malattia da reflusso gastroesofageo o anche di un'ulcera. Recati dal medico il più presto possibile se, insieme al bruciore di stomaco, si manifestano anche:

  • difficoltà a deglutire
  • feci scure o sanguinanti;
  • respiro corto;
  • dolore che si irradia dalla schiena alle spalle;
  • vertigini;
  • dolore quando deglutisci;
  • sensazione di testa vuota;
  • sudorazione abbondante.

Il bruciore di stomaco non è generalmente collegato a un attacco di cuore. D'altra parte, le persone che lo sperimentano possono credere di avere un infarto in corso. Ciò accade perché i sintomi possono essere molto simili. Potresti avere un infarto se:

  • hai un forte dolore al petto;
  • hai difficoltà a respirare;
  • provi dolore alla mascella o al braccio.

Come prevenire l'acidità di stomaco

Alcuni alimenti e bevande possono scatenare il bruciore di stomaco. Tra gli altri ricordiamo:

  • alcol;
  • aglio, pepe nero, cipolle crude;
  • agrumi, come limoni e arance;
  • cioccolato;
  • caffè e bevande con caffeina, acqua frizzante o tè.
  • menta;
  • pomodori.

Ecco alcuni suggerimenti che possono aiutarti a prevenire il bruciore di stomaco dopo i pasti:

  1. Non mangiare troppo. È meglio fare cinque pasti piccoli al giorno rispetto a pasti abbondanti.
  2. Non andare a dormire subito dopo aver mangiato. Aspetta due ore per digerire il cibo.
  3. Evita cibi e attività che possano peggiorare i sintomi.
  4. Conduci uno stile di vita sano per mantenere lo stomaco in salute.

Fonte: WebMD, MayoClinic, Healthline


Questo articolo ha scopi puramente informativi. Non utilizzare automedicazioni e, in ogni caso, consultare sempre un professionista sanitario qualificato prima di utilizzare qualsiasi informazione presentata nell'articolo. Il comitato editoriale non garantisce alcun risultato e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni che possano risultare dall'utilizzo delle informazioni fornite in questo articolo.

Raccommandiamo