Si sono incontrati nel momento più difficile della propria vita, ma l'amore tra questi nonni è cresciuto grazie al sostegno ed al bridge!

A volte, nel processo di rinunciare alla presenza di qualcuno che se ne va, alcune persone appaiono nella nostra vita per farci credere un’altra volta nella felicità e nell’amore.

Jamie Vinson Photography / Facebook

Non è facile dire addio ad una persona cara, soprattutto se si tratta del compagno. Tuttavia, anche se l’età potrebbe proprio dire il contrario, abbiamo tutta una vita da vivere insieme ai parenti e gli amici e tante esperienze nuove. Molto spesso ci sono dei momenti difficili e noi dobbiamo essere in grado di superare la tristezza ed andare avanti.

La coppia di questa storia, Nancy e J.C. sono un vero esempio di cosa significa trovare la felicità in un’altra persona dopo di aver vissuto uno dei momenti più difficili della vita: la perdita dei rispettivi compagni. Entrambi avevano trascorso almeno 50 anni insieme agli amori della propria vita fino a che un giorno hanno dovuto imparare a vivere da soli. Il marito di Nancy aveva combattuto una lunga battaglia contro il Parkinson e la demenza e la moglie di J.C. era affetta dalla malattia di Alzheimer. Tuttavia, in mezzo all’oscurità, Nancy e J.C. hanno trovato la luce.

Si sono incontrati per la prima volta al club di bridge, dove il direttore li ha suggerito di diventare partner di gioco. Non solo sono diventati partner di gioco ma anche veri amici che, oltre al bridge, avevano tante cose in comune: i libri, la musica, il teatro e la passione per viaggiare. Nel momento più difficile sono stati anche insieme. I due amici si sono sostenuti attraverso la morte dei coniugi e fin da quel momento l’amicizia e l’amore hanno cominciato a far parte delle proprie vite e, infatti, hanno preso la decisione di sposarsi.

Jamie Vinson Photography / Facebook

I preparativi sono stati eccezionali visto che non tutti i giorni una coppia del genere decide di sposarsi. All’O. Henry Hotel di Greensboro nella Carolina del Nord Nancy è stata la protagonista di alcuni scatti bellissimi in cui si poteva vedere, tra l’altro, che lei era un po’ inquieta. Nonostante ciò, era una delle donne più belle del mondo! La cerimonia è stata molto intima e tutto era decorato molto semplice ma fantastico. Lungo il corridoio c’erano dei petali di rosa e gli ospiti erano pronti per ricevere la coppia. È stato un momento decisamente inspiegabile.

Jamie Vinson Photography / Facebook

L’emozione di J.C. era molto più forte di quella degli ospiti, e le sue lacrime sono state la prova.

Jamie Vinson Photography / Facebook

Il resto della festa è stata piena di risate e gioia: la musica, la danza del matrimonio, le loro bevande e cibo preferito, tutto era perfetto!

Jamie Vinson Photography / Facebook

Grazie a Nancy e J.C. ci rendiamo conto di quanto sia importante vivere ogni giorno come se fosse l’ultimo, che non ci sono limiti d'età quando si tratta d’amore e che sempre c’è qualcuno con chi possiamo percorrere la nostre strade preferite nonostante le difficoltà. Auguri!

Fonte: Love What Matters