Dopo 15 anni insieme, Antonella Clerici va al mare di Ansedonia per dire addio al suo primogenito, Oliver

Animali

January 30, 2018 10:11 By Fabiosa

Antonella Clerici ha detto addio al suo primogenito.

Può trattarsi di un gesto esagerato per molti, ma per chi ha avuto un legame così stretto con un animale domestico, conosce alla perfezione l’amore che un essere umano prova verso il suo animale. Si tratta d’un amore che va oltre i limiti e che può essere paragonabili all’amore che si sente verso un figlio.

Sono tante le coppie che decidono di avere un cane, un gatto o qualsiasi altro animale invece di un figlio. Altri preferiscono di adottare un cane prima di avere un figlio per sapere se sono in grado di prendersi cura di qualcuno diverso da loro stessi. La verità è che questi piccoli amici riescono ad essere parte della nostra famiglia ed a rubarci un grande pezzo del nostro cuore.

Una publicación compartida de @antoclerici el

La conduttrice televisiva Antonella Clerici sa molto bene cosa significa amare un animale, e ora sa anche cosa significa perderlo. Oliver era il nome del suo labrador che aveva 15 anni insieme a lei. Prima di avere Maelle, sua figlia, lei già aveva un altro figlio, un maschietto, il suo Oliver.

Una publicación compartida de @antoclerici el

L’addio l’ha detto davanti al mare, quello preferito da Oliver. Con una pubblicazione su Instagram abbiamo anche noi partecipato al triste momento insieme ad Antonella:

Ciao Oliver, come promesso ti ho riportato al mare che amavi tanto.

Una publicación compartida de @antoclerici el

Oliver è scomparso il 13 gennaio e Antonella è andata al mare di Ansedonia per lasciarlo andare. Lui è stato sempre il suo migliore compagno, e anche Maelle era fermamente convinta che Oliver era suo fratello. Se qualcuno domandava se lei avesse qualche fratello, la sua risposta era: “certo, e si chiama Oliver”.

Chiudiamo questa triste notizia con le parole di sua mamma il giorno in cui se n’è andato, e speriamo che Oliver sia in un posto migliore!

LEGGETE ANCHE: Una famiglia inglese ha comprato un gatto selvatico chiamato Anubis. È pericoloso ma molto affettuoso!

Una publicación compartida de @antoclerici el

Sei stato uno straordinario compagno di vita, con te ho condiviso tutto, per me sei stato il mio primo figlio. Oggi ti ho accompagnato nel paradiso dei cani dove potrai correre e nuotare come amavi fare tu. Ti porterò sempre nel mio cuore, non ti dimenticherò mai. Ti voglio ricordare così, mentre guardi il mare che amavi tanto.....e ti lascio andare come estremo atto di amore per te.

Fonte: VanityFair

LEGGETE ANCHE: Conoscete la ricetta del vero amore? Basta un cane bianco, uno marrone e anche un gatto grigio!