Festival di Sanremo 2018. I momenti da ricordare che non possiamo ignorare! Avete già visto tutto?

La settimana scorsa ha avuto luogo una delle kermesse più celebri e attese dal pubblico italiano ma anche da quello internazionale: il 68esimo Festival di Sanremo.

Sul palco del teatro Ariston si sono dati il cambio conduttori fantastici e divertenti, ospiti che non smettevano di dimostrarci il loro talento, un duetto vincitore che è stato ad un passo da finire fuori classifica, il tutto visto da milioni di persone che giudicavano sia i concorrenti che gli abiti indossati dai conduttori, affascinati dalla gara e da tutto quello che gira intorno a essa.

Quanto alle critiche sulla seconda serata: cos’è successo con Il Volo?

Il Volo, il trio più famoso di crossover classico al mondo, è apparso durante la seconda serata per finire al centro delle critiche degli utenti dei social media. Il trio ha scelto due brani molto famosi da rivisitare.

Il primo è stato Nessun dorma, un brano insigne interpretato da Luciano Pavarotti e che è diventato in qualche modo simbolo del cantante durante la sua carriera. Anche se all’Ariston tutti hanno apprezzato la versione di Il Volo, la maggior parte degli utenti ha pensato che non si trattasse di una bella maniera di cominciare l'esibizione.

Ma in realtà, la controversia è scoppiata quando il pubblico ha sentito il brano Grande amore di Sergio Endrigo. Il trio ha voluto rendergli omaggio, ma secondo gli utenti dei social, di Sergio Endrigo c’è n’è solo uno. Persino Claudia Endrigo, sua figlia, ha fatto dei commenti sull’evento perché, a suo avviso, avrebbero dovuto invitarla al tributo a suo padre.

Claudio Baglioni, cantante o conduttore?

Chi ha visto la gara da casa, o quelli che l'hanno seguita dall'Ariston, avranno apprezzato il talento di Claudio Baglioni nei vari duetti eseguiti con altri cantanti tra cui Fiorella Mannoia e Laura Pausini, ma non tutti gli utenti erano della stessa idea.

Vi suggeriamo di guardare il video, così da poter voi stessi giudicare il suo talento.

gettyimages

gettyimages

Despacito continua a essere una hit. Era presente anche a Sanremo!

Impossibile dimenticare il momento in cui Favino ha ballato uno dei brani più famosi dello scorso anno: Despacito di Luis Fonsi e Daddy Yankee. 

gettyimages

Ci ha sorpreso quando ha iniziato a cantare in spagnolo le prime strofe del brano, ancor di più quando poco dopo ha cominciato a ballare con la Hunziker che indossava un abito corto in tulle che con il suo gioco di trasparenze ha sedotto tutti!

Paddy Jones: ma chi è questa vecchietta?

Durante l'esibizione di Lo Stato Sociale c'era una vecchietta che ballava come se fosse una ragazzina! È stato incredibile vedere come muoveva tutto il corpo. 

Si tratta di Paddy Jones, un'inglese di 83 anni. Qualche anno fa, con il suo compagno Nicolás Espinosa, ha partecipato a Britain’s Got Talent, ed è anche entrata nel Guinness dei primati come la "ballerina più anziana di salsa acrobatica".

Davvero, siamo tutte invidiose di questa donna! Neanche la Hunziker può starle dietro!

E per ultimo... il look di Noemi

Cosa avete da dire sul look di Noemi? Non smettere mai di cercarmi è stata una delle canzoni della terza serata di Sanremo presentata da Noemi. Ma ciò che ha attirato di più l’attenzione del pubblico è stato il suo look molto audace. Un piccolo incidente ha lasciato a tutti a bocca aperta, tranne i telespettatori visto che le telecamere hanno fatto l’impossibile per nascondere l'accaduto.

gettyimages

L’abito nero che indossava quella sera aveva una scollatura molto profonda. Prima di cominciare a cantare aveva già finito di dar spettacolo, visto che mentre si chinava davanti al pubblico per ringraziare, ha mostrato tutto ciò che era nascosto sotto l’abito. Avete già visto la reazione di Baglioni?

LEGGETE ANCHE: Prima serata a Sanremo: milioni di telespettatori e un dibattito intorno ad un plagio. Cos’è successo?

Fonte: Rai / YouTube

LEGGETE ANCHE: A Sanremo c’è stato un vincitore, e non si tratta del duetto Meta e Moro ma di Giorgio Armani!

Raccommandiamo