La muffa sugli oggetti di cuoio si può eliminare con qualche semplice trucco: aceto, acqua e sole!

Trucchetti

Sicuramente anche voi avete visto qualche volta dei funghi sulle superfici degli oggetti.

Come scappare dai funghi? Non è così facile. Spiegare tutto il processo per il quale i funghi riescono a svilupparsi può essere un po’ lungo, ma ci sono alcuni dettagli che ci possono aiutare a capire velocemente come funziona. Le spore dei funghi solo hanno bisogno di condizioni climatiche adatte per svilupparsi, quindi la temperatura e l’umidità sono due elementi importanti nell’evoluzione.

gettyimages

Vi ricordate di quella giacca che avevate conservato nell’armadio per qualche tempo? O forse di quella borsa che non avete usato da alcuni mesi perché non ne avevate bisogno? Bene, sicuramente oggi, a seconda del clima, sono piene di funghi. È molto comune pensare ai funghi quando parliamo su spazi della casa come il bagno o la cucina, visto che ci sono fattori che contribuiscono al loro sviluppo. Ma è anche possibile vedere la loro presenza in altre superfici come il legno o il cuoio. Allora, se pensate che non potete utilizzare di nuovo le vostre vecchie scarpe di cuoio, noi pensiamo di si.

Oggi parleremo su come rimuovere i funghi dal cuoio. La prima cosa che dovete sapere è che questo tipo di fungo si chiama muffa. La muffa è un microrganismo in cui c’è un agglomerato di miceli. E come possiamo riconoscere la muffa nei nostri oggetti? Semplice! Il microrganismo si manifesta con colori diversi, può essere nero, verde o anche bianco. Tende ad apparire in luoghi umidi ed è molto più comune di quanto pensiamo. Tuttavia, c’è una forma di pulire i vostri oggetti e dire addio ai funghi una volta per tutte!

gettyimages

Siccome le spore si diffondono nell’aria facilmente, sarà necessario trovare uno spazio all’aria aperta, ma anche si può fare su un foglio di giornale. Ciò che resta più importante e buttare via tutti gli oggetti utilizzati per pulire. Prendete un panno asciutto e cominciate a rimuovere quanto sia possibile della borsa di cuoio. Ricordate che dovete farlo con la massima delicatezza.

gettyimages

Se invece avete visto la muffe sulle scarpe il procedimento sarà ben diverso: basta aceto e acqua. In un vaso, preparate l’aceto e l’acqua (utilizzate la stessa quantità di ogni elemento). Ora cercate un panno morbido per immergerlo nella soluzione e una volta strizzato cominciate a strofinarlo sulle muffe. Ricordate sempre che i movimenti devono essere delicati, vi consigliamo di fare movimenti circolari.

gettyimages

LEGGETE ANCHE: Colori e struttura delle unghie: i problemi associati a fattori di salute

Per concludere, prendete quel vecchio spazzolino e immergetelo nella soluzione, in questo modo potrete eliminare la muffa in modo molto più efficace. Alla fine di tutto il processo, con un panno pulito, asciugate tutta la superficie perché i funghi stanno sempre alla ricerca di umidità. 

Un consiglio importante da sapere è che la muffa ha un nemico grande e molto economico per noi: il sole! Quindi, se avete il modo di invitare ai vostri oggetti a ‘prendere il sole’ sarà un compito molto più facile per voi!

Fonte: PianetaDonna

LEGGETE ANCHE: I tester di make-up possono contenere germi e batteri pericolosi

Raccommandiamo