Manushi, la bambina più piccola al mondo torna a casa! Dopo sei mesi in ospedale, è riuscita a sopravvivere

PSICOLOGIA

Manushi, la bambina più piccola al mondo torna a casa! Dopo sei mesi in ospedale, è riuscita a sopravvivere

Date January 23, 2018 15:08

Conoscete la storia della bambina più piccola del mondo?

Il suo nome è Manushi e solo dopo di trascorrere sei mesi all’interno di un ospedale in India è tornata a casa.

Più piccola che l’unghia del pollice del suo padre, così era questa bambina appena nata. Solo pesava 400 grammi e tutti i dottori aspettavano per dare la brutta notizia ai genitori. Tuttavia, è accaduto un miracolo e grazie all’aiuto dei medici e l’amore dei genitori è andata avanti ed è sopravvissuta.

gettyimages

Manushi è nata tre mesi prima della data fissata, alle 28 settimane. Sua madre chiamata Seeta ha avuto qualche problema durante la gravidanza, motivo per cui i medici hanno dovuto agire al più presto possibile: un cesareo di emergenza.

Incubatrice e un altro ospedale per poter salvare la vita della bambina, ma in realtà le possibilità erano poche.

Sunil Janged è stato il dottore che ha ricevuto la molto piccola Manushi e che ha dovuto pensare accanto al suo team cosa fare per aiutare la bimba. Le procedure eseguite per poter raggiungere l'obiettivo sono state forte per un neonato: durante sei mesi Manushi ha dovuto sopportare trasfusioni di sangue e trattamento respiratorio visto che era molto importante evitare le infezioni. Un'infezione sarebbe stata molto seria.

gettyimages

C’era un altro fatto importante da considerare di cui tutti dovevano prendersi cura: la perdita di peso di Manushi. Siccome la neonata aveva cominciato a perdere peso, c’era bisogno di iniziare un trattamento di nutrizione, quindi aminoacidi, carboidrati vitamine e altri sono stati somministrati per poter nutrire il suo organismo e poter applicare altri trattamenti.

Come sapete, quasi sempre i trattamenti sono costosi, ma dato il basso reddito della famiglia, l’ospedale ha deciso di aiutare con le spese mediche, comprese £ 11.000 e £ 11.500. Il dottore Janged ha detto di aver scelto di salvare la bambina:

Abbiamo deciso di salvare la vita della bambina e offrire le cure e l'attenzione necessarie perché volevamo inviare un messaggio: dobbiamo proteggere una bambina.

Per fortuna, dopo alcune settimane, le condizioni della bambina sono migliorate. Benvenuto, latte! Manu ha cominciato a bere latte e gradualmente la sua vita è diventata quella di un neonato normale.

gettyimages

LEGGETE ANCHE: La regina Elisabetta II afferma che la principessa Charlotte comanda il fratello maggiore, il principe George

Si ritiene che il più piccolo bambino mai nato sia Emilia Grabarczyk, nata nel 2015, pesava solo 0,24 kg a Witten, in Germania.

I genitori di Manushi sono così felici per la sua bambina e ringraziano ogni giorni i medici per il lavoro fatto.

Fonte: TheSun

LEGGETE ANCHE: La piccola Molly non smetteva di piange per la febbre. Ma un vero motivo consisteva nella sindrome del laccio da peli