Non aveva mai pensato di aiutare una donna a dare alla luce su un aereo! Grazie a lui è nato il piccolo Jack

Ispirazione

February 5, 2018 13:52 By Fabiosa

Dove sei nato? Su un aereo!

Quanti di voi hanno conosciuto qualcuno che sia nato in volo? Questo è il caso del piccolo Jack, che è nato durante un volo della compagnia aerea Air France.

Il dottore Sij Hemal era stato in vacanza negli Stati Uniti. Fino a quel momento era andato tutto bene, ma all'improvviso è successo qualcosa di inaspettato. Un’assistente di volo ha chiesto se ci fosse un dottore a bordo. Per fortuna Sij era lì pronto ad aiutare.

Sij ha 27 anni ed è urologo e quando ha saputo che c’era qualcuno ad avere bisogno del suo aiuto, ha agito velocemente. Sull’aereo c’era una donna nigeriana di nome Toyin Ogyndipe dilaniata dal dolore, e quando Sij ha alzato il lenzuolo per capire cosa stesse accadendo si è reso conto che Toyin stava per dare alla luce.

Purtroppo, mancavano ancora due ore per arrivare all’aeroporto più vicino e l'aereo stava volando oltre 30.000 piedi. Non c’era niente da fare tranne aiutarla. Per fortuna lui aveva un po’ d’esperienza e accanto a Toyin c’era una pediatra che ha preso il controllo della situazione.

A portata di mano c’erano solo alcuni oggetti d’emergenza, quindi, utilizzando tutto ciò che c’era a disposizione, sono riusciti a mantenere i segni vitali della donna, finché le acque non si sono rotte e hanno capito che il bambino sarebbe nato in qualsiasi momento. Sij aveva ricevuto formazione nell’ospedale dove lavorava per prendere il controllo in situazioni del genere, ma in realtà vivere un’esperienza così incredibile sulla propria pelle è tutta un'altra cosa.

Nonostante ciò, è rimasto tranquillo e ha utilizzato dei nastri per poter tagliare il cordone ombelicale del bambino. Qualche minuto dopo, il piccolo Jack era tra le braccia della mamma.

Sono tante le cose che possono andare male a quel punto, soprattutto se non ci sono gli strumenti di lavoro giusti per portare avanti il processo, ma Sij ha fatto del suo meglio affinché la madre e il suo piccolo arrivassero illesi a destinazione.

LEGGETE ANCHE: I capelli di Sansone sono la forza del piccolo Bobby. Avete mai visto un bambino con questi capelli?

Lieto fine? Certo, e per tutti quanti! Siccome la compagnia aerea voleva ringraziare Sij per il suo fantastico lavoro, gli ha dato un coupon per viaggiare e un altro regalo per festeggiare l’evento appena accaduto!

Per finire, volete sapere la cosa più curiosa? Jack ha la cittadinanza statunitense visto che è nato nello spazio aereo americano!

Fonte: DailyMail

LEGGETE ANCHE: Giovane donna cui era stata diagnosticata la menopausa precoce riesce a rimanere incinta di due gemelli